Salernitana, Inzaghi contro Sabatini: lo sfogo social fa il giro del web

Il tecnico all’indomani dell’esonero ha voluto salutare i tifosi della Salernitana lanciando anche una frecciatina a Sabatini: le sue parole.

E’ finita l’avventura di Pippo Inzaghi sulla panchina della Salernitana. Fatale la sconfitta rimediata nell’anticipo di venerdì nel match salvezza disputato contro l’Empoli. Troppo scarno il ruolino di marcia dell’allenatore piacentino che, nonostante un mercato che ha portato in Campania calciatori abituati a lottare per ben a altri obiettivi, non ha saputo invertire la rotta. Al suo posto arriverà Fabio Liverani, fermo ormai da due stagioni dopo l’ultima esperienza poco fortuna sulla panchina del Cagliari.

L’ufficialità dell’esonero di Inzaghi è arrivata nella giornata di ieri, con il tecnico che lascia la Salernitana all’ultimo posto con 13 punti e l’ultima vittoria risalente alla giornata che ha chiuso il 2023 calcistico. Liverani avrà fin da subito un compito molto arduo: affrontare l’Inter a San Siro già venerdì. Un match complicatissimo in cui la Salernitana cercherà di ottenere il massimo possibile. Gli occhi, però, sono già rivolti alle successive quattro partite. I campani, infatti, sfideranno Monza e Lecce all’Arechi, mentre saranno ospiti di Udinese e Cagliari per due match che potranno rivelarsi decisivi per gli equilibri della corsa alla salvezza.

Inzaghi sfida Sabatini: la frecciata sui social è chiara

Nel giorno del suo addio Filippo Inzaghi ha voluto affidare, come spesso accade in questi casi, i suoi pensieri e saluti ai social network. “Salerno in pochi mesi mi è entrata dentro. L’unica parola che ora sento di dire dal cuore è: grazie. Per l’accoglienza, la stima e la fiducia. Non sento il peso di un fallimento, sento la debolezza di una missione incompiuta non per mia volontà, Confermo che per due volte ho provato a scuotere l’ambiente dall’interno, paventando le mie dimissioni ma sono sempre stato persuaso a continuare”, ha svelato con un post su Instagram.

Inzaghi
Filippo Inzaghi – TvPlay.it

Ma non solo. Oltre ai saluti rivolti alla piazza e ai tifosi, Inzaghi ha chiuso il post lanciando una frecciatina nei confronti di Walter Sabatini. “Ho sposato il progetto con trasparenza e quest’ultima è ciò che avrei voluto, soprattutto sul mercato che, a mio avviso è stato tardivo e non in linea. A poco servono oggi le frasi consolatorie del direttore Sabatini, anche perché non vedo il senso di chiedere scusa su un proprio errore e tagliare la testa ad un altro”.

Impostazioni privacy