Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Sarri confessa, ecco di chi è la colpa: “Lazio in difficoltà perché…”

Maurizio Sarri, lo sfogo prima di Lazio-Bayern

Maurizio Sarri ha individuato le colpe delle difficoltà della Lazio: la confessione a sorpresa dell’allenatore prima del Bayern Monaco.

E’ un giorno importante per la Lazio che si giocherà il primo confronto della doppia sfida, sulla carta proibitiva, contro il Bayern Monaco agli ottavi di Champions League. Una grandissima opportunità per i biancocelesti che stanno avendo molti problemi in questa stagione, soprattutto in campionato, arrivati secondo un preciso motivo per Maurizio Sarri.

Dal secondo posto dello scorso campionato, alle spalle di un Napoli da record, al momento la Lazio si ritrova fuori dalla Champions League e con un rendimento troppo discontinuo per raggiungere lo stesso obiettivo. Il ritardo accumulato in Serie A, attualmente sono cinque i punti di distanza dall’Atalanta quarta, è evidente e la squadra non gira come qualche mese fa.

Ovviamente c’è tanta concorrenza e non è facile ripetersi ma i tifosi si aspettavano sicuramente qualcosa di più a livello di risultati soprattutto nella prima parte. Nelle ultime settimane infatti ci sono stati segnali di ripresa anche se la sensazione è che ci siano ancora diverse difficoltà magari legate anche a qualche scelta a livello tattico.

Lazio-Bayern Monaco, lo sfogo di Sarri: “Non è il modulo”

Lo scorso week-end la Lazio è tornata a fare il suo dovere in campionato, vincendo in trasferta contro un Cagliari in lotta per la salvezza e in serie negativa da diverse partite. Un successo che riscatta parzialmente la durissima sconfitta nello scontro diretto con l’Atalanta che aveva rifatto piombare l’ambiente in un pessimismo generale.

Lazio-Bayern Monaco, la confessione a sorpresa di Sarri
Maurizio Sarri, cosa ha detto in conferenza (LaPresse) – TVPlay.it

C’è ancora molto da fare per dimostrare di essere “guariti” e il ritorno della Champions League potrebbe trasformarsi in un’opportunità considerando che i biancocelesti hanno ben poco da perdere. Alla vigilia del match dell’Olimpico ha fatto un po’ di clamore un passaggio preciso della conferenza stampa di Maurizio Sarri, intervenuto al fianco di Immobile.

Nello specifico, parlando della posizione in campo di Luis Alberto, oggetto di molte critiche, ha rivolto dichiarazioni molto nette a riguardo: “Luis Alberto è il nostro centrocampista più offensivo, lui viene più in basso a prendere la palla, gli piace molto giocare il pallone. Il trequartista che voglio io non lo può fare, voglio un giocatore che attacca gli spazi. Quando una squadra perde una partita si parla sempre di cambio modulo, a me sembra una cavolata. La Lazio sta viaggiando a due punti di media, siamo in difficoltà perché abbiamo sbagliato completamente la prima parte della stagione commettendo degli errori pesanti che in campionato ancora stiamo pagando”. Insomma il tecnico toscano ha rigettato al mittente le accuse su alcuni suoi principi di gioco che per lui restano intoccabili.

Gestione cookie