Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

BIASIN: “L’INTER HA L’ORGANICO PER PUNTARE A CAMPIONATO E CHAMPIONS. INZAGHI MASSIMA ESPRESSIONE DEL CALCIO FLUIDO”

Inzaghi

Il giornalista di Libero Fabrizio Biasin è intervenuto in diretta su TvPlay.

“ARNAUTOVIC NONOSTANTE LE DIFFICOLTA’ E’ USCITO RINVIGORITO DAL MATCH DI CHAMPIONS” – “Nella sfortuna e imprecisione, Arnautovic ha avuto la fortuna che Lautaro abbia sbagliato il gol. Se quella partita l’avesse decisa l’argentino, l’Inter avrebbe sì vinto, ma avrebbe avuto anche un attaccante col morale sotto i tacchi che deve giocare da titolare le prossime partite. Sarebbe uscito dal campo depresso, ma in realtà ha trovato il gol e ha vinto il premio di migliore in campo, anche se io credo che lo sia stato Barella per distacco, quindi adesso i nerazzurri hanno un centravanti con un umore migliore. Questa è la differenza tra le squadre che concedono ai loro attaccanti 1-2 occasioni a partita, e quelle che invece, come l’Inter, permettono ai loro attaccanti di sbagliare qualcosa, sapendo che arriva sempre quell’occasione in più. Vlahovic, ad esempio, ha due palloni giocabili a partita e se li sbagli prende 4 in pagella, ma oggettivamente è più facile giocare in squadre dove hai tante occasioni”.

“ATLETICO MOLTO FORTE IN CASA, NON SARA’ UNA PASSEGGIATA” – “La partita è ancora in bilico perché adesso vai a giocare a Madrid laddove l’Atletico ha vinto 17 delle ultime 19 partite: non sarà assolutamente una passeggiata”.

“INZAGHI E’ LA MASSIMA ESPRESSIONE EUROPEA DEL CALCIO FLUIDO” – “E’ difficile capire che tipo di calcio gioca Inzaghi. Si schiera col 3-5-2 ma la verità è che non esistono ruoli fissi per i giocatori. A un certo punto abbiamo visto Bastoni e Pavard fare gli esterni o buttarsi nell’area avversaria, oppure De Vrij nel ruolo di seconda punta. Io credo che il suo calcio sia la massima espressione del calcio fluido in Europa. Come lo è stato il Napoli nella scorsa stagione”. 

“THURAM PUO’ RIENTRARE COL BOLOGNA, ARNA AVRA’ PIU’ CONTINUITA'” – “Thuram ha avuto un’elongazione e teoricamente dovrebbe essere pronto per il ritorno con l’Atletico Madrid, ma potrebbe anche rientrare con il Bologna nel match prima. Nel frattempo toccherà ad Arnautovic che ora potrà trovare questa continuità che finora non ha mai avuto”. 

“L’INTER HA UN ORGANICO PER PUNTARE ALLA SERIE A E ALLA CHAMPIONS” – “Io penso che l’Inter possa essere una delle squadre più forti d’Europa, ma non bisogna farsi condizionare da un certo tipo di giudizi sui risultati dell’ultimo periodo. E’ una formazione molto forte, ma non la migliore: City e Real sono sicuramente sopra. Non sono d’accordo sul fatto che si debba abbandonare una competizione, anzi, devi provare a fare il massimo in tutti i campi. Il vantaggio sul secondo posto in Serie A è abbastanza rassicurante, ma l’Inter ha un organico che gli può permettere di fare strada anche in Champions”.

“L’ARROGANZA DI CALHANOGLU RAPPRESENTA LA SUA FORZA” – “Calhanoglu fino a due anni fa non aveva mai fatto il regista ed è stato ‘educato’ da Inzaghi in quel ruolo. Le sue dichiarazioni di oggi sono un po’ arroganti, ma l’arroganza è la sua forza perché ha dimostrato di essere tra i più bravi. Rodri? Gioca in un impianto tattico che funziona alla perfezione. A fine stagione poi si tirano le somme: se vinci dei trofei da protagonista la gente ti darà ragione, all’opposto ti prenderà in giro. Io credo che possa avere una valutazione importante, intorno ai 60 milioni di euro, ma l’Inter non ha un suo erede perché Asllani non è a quel livello, e pensare di venderlo significa doverlo rimpiazzare, aspetto che non è affatto semplice. Ferguson del Bologna potrebbe fare lo stesso percorso di Calhanoglu”.

“BROZOVIC GRAN CENTROCAMPISTA, ALZA IL LIVELLO IN BASE ALLA TENSIONE” – “Brozovic è uno dei miei calciatori preferiti di sempre e la sua prestazione in finale di Champions ha dimostrato una sua caratteristica, ovvero che più sale la tensione e più riesce ad alzare il livello, e quella cosa ce l’hanno in pochissimi. Anche Barella l’altra sera ha dimostrato di avere questa qualità”. 

“BUCHANAN PRESTO IN CAMPO, DUMFRIES STA TORNANDO SUI SUOI LIVELLI” – “Thuram può diventare una plusvalenza micidiale, anche se mi auguro che non venga mai venduto. Buchanan? Potrebbe giocare già domenica, ma tra un paio di settimane comincerà a giocare con più continuità. A destra Dumfries è tornato al suo livello dopo un po’ di appannamento a gennaio, ma l’altra sera con l’Atletico è entrato benissimo”. 

“CONTE IDEALE PER IL BAYERN, XABI ALONSO SOSTITUTO NATURALE DI KLOPP” – “A Monaco di Baviera non hanno di certo problemi economici. L’essere molto metodico di Conte, inoltre, si sposa bene con la mentalità tedesca e credo che sia un matrimonio che possa andare a buon fine. La lingua è l’unico scoglio, se impara il tedesco bene, altrimenti è un problema. Xabi Alonso è il perfetto erede di Klopp al Liverpool. De Zerbi è corteggiato dal Barcellona, ma che in questo momento ha un problema di gestione: deve ridurre gli investimenti e sistemare i conti, quindi non so se ha la possibilità di fare quello che chiede De Zerbi, ovvero prendere quei 3-4 giocatori adatti alla sua idea di calcio. Io li vedrei bene insieme, ma non so se i Blaugrana possono permettersi questo tipo di operazione. Giuntoli, invece, vuole costruire una Juventus a sua immagine e somiglianza, secondo me Thiago Motta può essere un nome per i bianconeri”.

 

 

dirette costanti ogni giorno da tutto il mondo

TvPlay.it proprietà di WEB 365 Srl – Piazza Tarquinia 5 – 00183 Roma RM – P.Iva IT12279101005 – redazione@tvplay.it
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma con numero 62/2023 del 17/04/2023

Impostazioni privacy