Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Rafa Benitez, dall’esonero al Celta Vigo al possibile ritorno in A: dove potrebbe allenare 

L’esperto tecnico spagnolo è stato esonerato dal club spagnolo e ora guarda al futuro con la prospettiva di un ritorno in Italia: le ipotesi.

E’ la giornata della girandola di allenatori. Dopo le dimissioni di Maurizio Sarri da guida tecnica della Lazio, definitivamente accettate da Lotito, anche Rafa Benitez, ex conoscenza del nostro calcio, non sta vivendo un momento professionale particolarmente felice. Sì perché il tecnico spagnolo è stato esonerato quest’oggi dal Celta Vigo, club che milita nella Liga. E’ durata dunque soltanto otto mesi l’avventura dell’allenatore nel club della Galizia, che è già al lavoro per trovare un sostituto che possa traghettare la squadra fino a fine stagione.

Per Benitez si è rivelata decisiva, in negativo, la rotonda sconfitta per 4-0  subita domenica pomeriggio al Santiago Bernabeu contro il Real Madrid. Una partita che, già in partenza, aveva tutti i contorni di un’autentica impresa. Il Celta Vigo, è reduce inoltre da tre sconfitte nelle ultime cinque partite, che hanno fatto sprofondare i Galiziani al 17esimo posto in classifica, appena fuori dalla retrocessione diretta in Segunda Division. A 10 giornate dal termine, dunque, il nuovo tecnico dovrà portare in salvo la compagine di Vigo, cercando a tutti i costi di salvare la categoria.

Benitez, il futuro sarà nuovamente in Italia?

Rafa Benitez, dunque, si trova da poche ore libero e potenzialmente alla ricerca di nuove avventure professionali. Il 63enne di Madrid potrebbe essere un profilo interessante anche per il calcio italiano. Il tecnico, infatti, ha già allenato in Serie A, tra l’altro in due delle squadre più importanti del campionato: Inter (nel 2010) e Napoli (tra il 2013 e il 2015). Avventure, in realtà, discretamente esaltanti ma non è escluso che il suo futuro possa essere nuovamente in Italia. Nelle ultime stagioni Benitez non ha allenato società di prima fascia, motivo per cui diventa abbastanza complicato pensarlo in club con ambizioni europee, anche se il background passato parla per lui e potrebbe essere preso in considerazione per la sua vasta esperienza.

Benitez
Rafa Benitez – TvPlay.it

In prospettiva della prossima stagione, dunque, Benitez potrebbe diventare un’idea della Lazio, che ha da poco ufficializzato la separazione con Sarri. Il club biancoceleste preferirebbe nell’immediato puntare su un traghettatore per andare poi a fine stagione su un allenatore di maggior spessore, ecco perché il 63enne spagnolo potrebbe entrare nella lista di Claudio Lotito. Ma non solo. In caso di separazione con Thiago Motta, anche il Bologna potrebbe guardare con interesse all’esperto tecnico, capace di giocare un calcio di posizione e orientato al controllo del campo, seguendo dunque il percorso già tracciato dall’attuale allenatore italo-brasiliano.

Sullo sfondo potrebbe esserci anche il Sassuolo. Il club neroverde, infatti, in caso di salvezza e permanenza in Serie A, potrebbe dare il via ad un nuovo stimolante ciclo, seppur sempre orientato ad una filosofia di gioco fatta di costruzione dal basso, rotazioni continue e ritmi intensi. Ecco perché Benitez potrebbe essere il profilo giusto per dare il via all’ambizioso nuovo progetto. Insomma, ad oggi si tratta soltanto di ipotesi, ma il tecnico spagnolo è già pronto a tornare in pista e, chissà, con l’Italia nel destino.

Gestione cookie