Luis Alberto, ritorno alle origini: la svolta di mercato è inaspettata

Luis Alberto, ritorno alle origini: la svolta di mercato è inaspettata

Luis Alberto è protagonista di una sorprendente voce di mercato: il ritorno al passato è davvero possibile e spiazza i tifosi della Lazio.

I Mondiali in Qatar hanno messo in pausa la stagione e chiuso la prima parte di campionato anche in Serie A. Il calcio italiano riprenderà soltanto a gennaio quando si aprirà la sessione di mercato e certi giocatori potranno non essere più protagonisti. Come Luis Alberto, ormai sempre più in uscita dalla Lazio a maggior ragione dopo mesi vissuti quasi da comparsa nella squadra di Sarri.

Luis Alberto
Luis Alberto, centrocampista della Lazio (ANSA)

La prossima sessione di mercato non è più così lontana e stanno iniziando a circolare anche le prime indiscrezioni su alcune possibili trattative. A maggior ragione per i giocatori attualmente fermi che non parteciperanno al Mondiale come Luis Alberto. Il classe ’92 non ha mai debuttato in gare ufficiali con la Spagna, con cui conta soltanto un’amichevole, nonostante negli ultimi anni sia stato uno dei migliori centrocampisti della Serie A.

Dalla scorsa stagione però, ovvero dall’arrivo sulla panchina della Lazio di Sarri, il suo spazio si è sempre più ridotto almeno come minutaggio. Il numero delle presenze infatti rimane elevato come il contributo dato alla squadra tra gol e assist, anche se i numeri sono un po’ calati in questi mesi dove sono arrivate anche diversi panchine per scelta tecnica.

Lazio, Luis Alberto ai saluti: dove può andare a giocare

Luis Alberto Lazio
Luis Alberto, la voce di mercato è sorprendente (ANSA)

Il tempo nella capitale sta finendo per Luis Alberto che presto si separerà dalla Lazio, con cui gioca stabilmente dalla stagione 2017/18. Il fantasista spagnolo è entrato subito nel cuore dei tifosi ma l’affetto nei suoi confronti si sta esaurendo da parte di una piazza che non ha gradito i suoi capricci durante le recenti sessioni di mercato.

Il valore del giocatore però è indiscutibile e anche nella parte finale del 2022 è servito alla causa biancoceleste che si trova al quarto posto in classifica (a pari merito con l’Inter) anche grazie ad alcuni suoi lampi di genio. Nel sistema di gioco di Sarri però il suo ruolo è di difficile collocazione e per mantenere gli equilibri della squadra è più volte il primo sacrificato.

Una situazione che ovviamente non piace al 30enne, protagonista di vari sfoghi contro tecnico e società che hanno fatto presagire la sua partenza. Dopo continui rinvii però, nonostante la scadenza del contratto è fissata a giugno 2025, sarebbe arrivato il momento della definitiva separazione magari anche prima della fine della stagione.

In queste ore è arrivata una soffiata che sta facendo scatenare i social. L’autore è Damiano Er Faina, influencer e noto tifoso della Lazio, che dal suo profilo Twitter ha svelato un interesse concreto del Cadice per il Mago. Un annuncio inaspettato soprattutto per la possibile destinazione in un club di terza/quarta fascia di Liga che attualmente si trova in piena zona retrocessione. Si tratterebbe di un ritorno alle origini in Spagna, dove ha cominciato a muovere i primi passi con la maglia del Siviglia, ma di un grande passo indietro per la sua carriera.

Gestione cookie