Djidji verso l’Inter: chi è il nuovo colpo per la difesa di Inzaghi

Djidji verso l’Inter: chi è il nuovo colpo per la difesa di Inzaghi

Djidji potrebbe lasciare il Torino a parametro zero e approdare all’Inter di Simone Inzaghi. Un’idea a parametro zero di Beppe Marotta.

Una lunga pausa, mai come in questi casi è la miglior soluzione per l’Inter. Da metà agosto ad oggi, si è vista una doppia squadra: una capace di mettere ko il Barcellona e conquistare senza problemi gli ottavi di Champions League; l’altra, capace di perdere tutti i big match ed essere la difesa che ha subito più gol in trasferta. Un double face inaccettabile per una squadra che ambisce a vincere lo scudetto. Questo Simone Inzaghi lo sa fin troppo bene e per questo sta cercando le soluzioni per risolvere i problemi che attanagliano la sua squadra.

Djidji
Djidji (Ansa)

Prima di tutto, c’è da ritrovare quell’equilibrio tattico che nella passata stagione ha consentito ai nerazzurri di lottare fino alla fine per lo scudetto. In secondo luogo, servirà ritrovare una difesa coriacea e organizzata, capace di respingere gli attacchi avversari. Il banco di prova sarà il 6 gennaio contro il Napoli di Luciano Spalletti. Una sfida con la capolista da non perdere assolutamente, dove sarà fondamentale offrire una prestazione convincente.

Djidji verso l’Inter

Djidji
Djidji (Ansa)

Intanto, si continuano a vagliare soluzioni di mercato. L’obiettivo principale, ora come ora, è quello di rinforzare il reparto difensivo. Per questo motivo, secondo quanto viene riportato dall’edizione odierna di ‘TuttoSport’, Beppe Marotta avrebbe deciso di puntare su Koffi Djidji, difensore del Torino in scadenza di contratto.

A quanto pare nerazzurri starebbero ragionando su un contratto di due o tre anni con un ingaggio di circa 1,5 milioni di euro. Un’offerta che il 29enne della Costa d’Avorio non può per niente rinunciare. Un’offerta da cogliere al volo soprattutto perché, a maggior ragione in questa prima parte di stagione, sta dimostrando una grande capacità nella gestione della difesa a 3. Inoltre, il calciatore ha dimostrato di essere molto bravo sia nel gioco aereo che nelle chiusure. Aspetti molto importanti, di cui Simone Inzaghi terrà conto per rinforzare nella miglior maniera il suo reparto arretrato.

Gestione cookie