Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

“Messi trascinatore dell’Argentina”: l’Olanda ha un solo modo per fermarlo

Lionel Messi sfiderà l'Olanda di Van Gaal: come arginarlo

Lionel Messi è l’unico leader incontrastato dell’Argentina, il vero trascinatore dell’Albiceleste di Scaloni: ecco come l’Olanda può sperare di fermarlo. 

L’Argentina ha raggiunto i quarti di finale e dovrà vedersela contro l’Olanda. La formazione sudamericana sogna il titolo Mondiale, che sarebbe l’epilogo perfetto per Messi, a chiusura del cerchio della sua esperienza in nazionale. Tra l’altro, la Pulce sta disputando in Qatar l’ultima Coppa del Mondo della sua carriera.

Lionel Messi sfiderà l'Olanda di Van Gaal: come arginarlo
Lionel Messi sfiderà l’Olanda di Van Gaal: come arginarlo (ANSA)

Indubbiamente, l’attenzione su Messi è altissima, ai massimi storici. E’ l’ultima opportunità per vincere il trofeo più ambito nella carriera di un giocatore. “E’ il trascinatore di quest’Argentina. La squadra non è all’altezza di Francia, Brasile, Portogallo, ma Lionel sta portando l’Argentina moralmente a fare un passo in più“, spiega il giornalista Emanuele Gamba ai microfoni di Calciomercato.it su TvPlay.

E in effetti, il sette volte Pallone d’Oro sta disputando un torneo magnifico, sicuramente al di sopra degli altri suoi compagni. Ma allora come fa l’Olanda di Van Gaal a fermare la Pulce? Deve già arrendersi a Messi? Ebbene, ci sarebbe un modo per frenare la creatività dell’attaccante del PSG: ecco cosa fare per arginare Leo.

Olanda-Argentina, dalla marcatura ai passaggi verso Lautaro: così si ferma Messi

Lionel Messi, capitano dell'Argentina
Lionel Messi, capitano dell’Argentina (ANSA)

Sarà un’impresa ardua per i centrocampisti e difensori olandesi chiudere gli spazi al numero dieci dell’Argentina. D’altronde, si parla pur sempre di uno dei più forti calciatori di sempre. Tuttavia, una delle chiavi tattiche per frenare Lionel Messi può essere quella di spingerlo a giocare sulla fascia. L’attaccante del PSG spazia molto in mezzo al campo e tende a ricevere palla ben al di sopra della trequarti. Come se fosse un regista. L’ideale per l’Olanda è evitare che giochi per vie centrali e che non abbia tempo e spazio per servire i suoi compagni, specialmente Di Maria e Lautaro (se giocano), i compagni che hanno ricevuto più palle gol da inizio Mondiale.

Entrando nei dettagli, Lionel Messi ama servire i compagni con un passaggio in diagonale dalla destra verso la corsia di sinistra, a tagliare il campo. Insomma, questa linea di passaggio dovrà chiuderla Dumfries, chiamato sicuramente ad una partita ad altissima intensità difensiva. Inoltre, sarà necessario per i centrocampisti olandesi marcare Messi dal suo lato sinistro, per evitare che utilizzi il suo magico mancino. Nel caso specifico, in Argentina-Messico Gallardo ha provato a chiudergli il lato preferito in più di una circostanza. Peccato che ai fini del risultato è servito a ben poco. Ma questo dovrà essere messo in conto.

Dunque, coprire il suo lato mancino, spingendolo sulla fascia destra – nonché suo lato debole – potrebbe essere l’unico vero modo per evitare che Lionel Messi rubi la scena in Olanda-Argentina. Il vero problema, però, è un altro. Seppur vero che il leader resti il numero 10, la Seleccion ha tutte le carte in regola per battere gli Oranjes attraverso alternative valide. I giocatori a disposizione di Scaloni non mancano.

dirette costanti ogni giorno da tutto il mondo

TvPlay.it proprietà di WEB 365 Srl – Piazza Tarquinia 5 – 00183 Roma RM – P.Iva IT12279101005 – redazione@tvplay.it
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma con numero 62/2023 del 17/04/2023

Gestione cookie