Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Empoli, quanti club su Parisi: perché è arrivato il momento di spiccare il volo

Fabiano Parisi Empoli Juventus

Sul terzino dell’Empoli Fabiano Parisi c’è mezza Serie A. Ecco perché un suo approdo in una big gli permetterebbe di spiccare definitivamente il volo.

Il ruolo del terzino è sempre stato un po’ particolare, una sorta di ibrido. Nel corso degli anni si è passati da un’interpretazione del ruolo prettamente difensiva, ad una di quasi ‘tuttocampista‘, ma in che senso? Nel calcio moderno il terzino deve saper fare un po’ tutto: difendere, attaccare, impostare il gioco, fornire assist e realizzare gol.

Fabiano Parisi Empoli Juventus
Fabiano Parisi, terzino sinistro dell’Empoli (ANSA)

Per questo motivo il ruolo in questione sta diventando sempre più importante all’interno dei meccanismi di una squadra. Gli addetti ai lavori sono dunque alla costante ricerca di terzini che abbraccino tutte le caratteristiche sopracitate, anche se non è sempre facile trovarli.

Il terzino completo è dunque merce rara e chi li ha a disposizione difficilmente li lascia partire.

Parisi, perché è il momento giusto per il salto definitivo

Parisi numeri curiosità
Fabiano Parisi (ANSA)

Tra i terzini più moderni in Italia c’è senza dubbio Fabiano Parisi, calciatore dell’Empoli e grande sorpresa del nostro campionato. Alla sua seconda stagione in Serie A, il giocatore classe ’00 è già richiestissimo sul mercato: Juventus, Inter, Torino, Fiorentina e Napoli sono tutti club interessati al ragazzo in vista della prossima stagione. A gennaio è infatti molto complicato che l’Empoli decida di far partire uno dei suoi pezzi pregiati. Prima la salvezza e poi il mercato: è questo il diktat della società toscana.

Parisi sta attirando le attenzioni di tanti club blasonati proprio per la sua attitudine ad interpretare il ruolo a 360 gradi. Gli piace spingere, sovrapporsi e attaccare, ma è solido anche in fase difensiva e ordinato tatticamente nei movimenti con la linea dei difensori. Inoltre parliamo di un ragazzo di 22 anni, quindi con ancora notevoli margini di crescita.

Per questo motivo lo stesso Parisi sa che per dare un’ulteriore impulso alla sua carriera, Empoli è solo una tappa di passaggio. Una tappa importantissima, a dir la verità, che gli ha dato la possibilità di giocare con continuità e di conseguenza mettersi in mostra. Ma per fare il definitivo salto, anche da un punto di vista di miglioramento personale, l’approdo in una big deve essere la scelta prioritaria per il terzino campano.

Da giugno è probabile che per lui si scateni un’asta, con la squadra di Paolo Zanetti che di certo non vorrà svendere il proprio talentino. Per Parisi potrebbero dunque essere gli ultimi 6 mesi in Toscana, sponda Empoli. E’ infatti arrivato il momento giusto per spiccare ancora una volta il volo verso altri lidi, con l’obiettivo di crescere e migliorare ancora, sperando anche in una chiamata da Mancini. Ne riparleremo.

 

dirette costanti ogni giorno da tutto il mondo

TvPlay.it proprietà di WEB 365 Srl – Piazza Tarquinia 5 – 00183 Roma RM – P.Iva IT12279101005 – redazione@tvplay.it
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma con numero 62/2023 del 17/04/2023

Gestione cookie