Spagna, si riparte da zero: i piani di De la Fuente senza Busquets

Spagna, si riparte da zero: i piani di De la Fuente senza Busquets

Spagna, si riparte da zero: i piani di de la Fuente senza Busquets. Via libera alla ricostruzione delle Furie Rosse dopo il flop ai Mondiali

La Spagna è senza ombra di dubbio una delle Nazionali la cui avventura ai Mondiali del Qatar può essere considerata a tutti gli effetti un fallimento in piena regola. Le Furie Rosse, dopo una criticata e discussa qualificazione agli ottavi di finale, sono state eliminate agli ottavi dal Marocco dopo la lotteria dei calci di rigore. Un ko che ha determinato l’addio del commissario tecnico, Luis Enrique.

Busquets saluta
Sergio Busquets – TvPlay.it

L’ex allenatore del Barcellona ha considerato definitivamente chiuso il suo percorso alla guida della Roja che ha scelto di ripartire dall’ex tecnico dell’Under 21, Luis De la Fuente. Il sessantunenne nuovo selezionatore avrà il compito di ricostruire e rilanciare ad alti livelli una Nazionale che fino a dieci anni fa era in grado di dominare la scena a livello europeo e mondiale. Nel corso della conferenza stampa di presentazione, De la Fuente aveva dichiarato apertamente di puntare ancora su Sergi Busquets, uno degli ultimi reduci del ciclo vincente delle Furie Rosse.

Spagna, si riparte senza Busquets: largo ai giovani

Sono contento che Busquets voglia continuare e ovviamente conto su di lui“. Per la serie, le ultime parole famose. Infatti il centrocampista del Barcellona spiazzando tutti ha annunciato il suo addio a sorpresa alla nazionale spagnola. Un ritiro a cui ha fatto seguito un lungo e sentito comunicato pubblicato sui social: “Vorrei annunciare che dopo quasi 15 anni e 143 partite è arrivato il momento di salutare la Nazionale. Ringrazio tutti quelli che mi hanno accompagnato in questo lungo cammino da Vicente del Bosque che mi ha dato la possibilità di iniziare, a Luis Enrique per avermi fatto divertire fino all’ultimo secondo. Vorrei anche ringraziare Julen Lopetegui, Fernando Hierro e Robert Moreno per la loro fiducia, così come tutto il loro staff e, naturalmente, ognuno dei miei compagni di squadra“.

De la Fuente spiazzato
Luis De la Fuente – TvPlay.it

A questo punto, senza una guida di grande esperienza come Busquets, De la Fuente dovrà affidarsi solo ai giovani nella speranza che qualcuno di questi cresca il più in fretta possibile. L’ex allenatore dell’Athletic Bilbao sperava che il mediano del Barcellona facesse da chioccia ai numerosi talenti che fanno parte ormai in pianta stabile della nazionale. Ora dovrà rivedere i suoi piani.

Gestione cookie