Inter, a rischio il colpo di mercato: “Dopo il Mondiale vale il doppio”

Inter, a rischio il colpo di mercato: “Dopo il Mondiale vale il doppio”

L’Inter rischia di perdere un obiettivo di mercato a causa del Mondiale: l’annuncio svela la nuova valutazione e cambia lo scenario.

Si inizia a parlare delle prossime mosse di mercato, ormai alle porte con la sessione di gennaio. L’Inter segue con attenzione diversi giocatori ma uno degli obiettivi rischia di sfumare dopo un Mondiale da protagonista. E’ risaputo il rischio che la vetrina della rassegna iridata possa stravolgere le valutazioni e sarebbe proprio questo il caso a sfavore dei nerazzurri.

Inter
Inter, il Mondiale allontana l’obiettivo di mercato

Le prestazioni in campo dei giocatori cambiano continuamente i loro valori di mercato, soprattutto dopo durante il Mondiale che da sempre condiziona i prezzi dei cartellini. In particolare di chi riesce a mettersi in mostra e confermare le sue qualità, fino a quel momento apparentemente nascoste o limitate in un palcoscenico meno importante.

E’ il rimpianto che potrebbe avere l’Inter se non riuscisse a chiudere un acquisto messo in agenda da tempo. Ora però le condizioni economiche sono cambiate come la percentuale di chiudere un’eventuale trattativa. Le speranze diminuiscono alla luce di un significato annuncio che scoraggia gli stessi tifosi nerazzurri.

Inter, ora è troppo tardi? La nuova cifra spaventa Marotta

Inter Mercato
Inter, l’annuncio spiazza i tifosi

L’Inter è impegnata sul fronte dei rinnovi di contratto, in particolare della situazione ancora incerta di Milan Skriniar che andrà in scadenza a fine stagione. E’ questo il primo obiettivo della società che si è promessa di cercare di arrivare a un accordo entro la fine dell’anno ma al momento tutto tace e non c’è traccia del tanto atteso comunicato ufficiale.

Nel frattempo i nerazzurri si guardano intorno e, oltre eventualmente a trovare un sostituto, continuano la ricerca anche per ulteriori rinforzi da consegnare a Simone Inzaghi. Tra questi stuzzica l’idea di fare un tentativo per una delle stelline del Marocco, rivelazione assoluta ai Mondiali 2022 chiusi al quarto posto dopo una favolosa cavalcata.

Nello specifico si tratta di Azzedine Ounahi, centrocampista dell’Angers (penultimo in Ligue 1) che si è positivamente distinto in Qatar attirando su di sé l’attenzione di diverse squadre. Prima della competizione il suo nome era quasi sconosciuto mentre adesso sta avendo grandissima risonanza e di conseguenza il suo prezzo è salito molto come spiegato da Fabrizio Ferrari in collegamento su TvPlay.

L’agente FIFA ha svelato quanto serve per iscriversi alla corsa per il suo acquisto: “Se lo chiedevi prima del Mondiale lo prendevi a meno di venti milioni, adesso sotto i trentacinque milioni non vale la pena nemmeno chiamare”. Una brutta notizia per l’Inter che se avrebbe avuto il coraggio di sferrare subito il colpo poteva pagarlo la metà e invece adesso l’investimento appare difficile da realizzare.

Gestione cookie