Ciccio Caputo torna all’Empoli: 3 motivi per prenderlo negli scambi al Fantacalcio

Ciccio Caputo torna all’Empoli: 3 motivi per prenderlo negli scambi al Fantacalcio

Ciccio Caputo è prontissimo a lasciare la Sampdoria: ecco perché all’Empoli può fare meglio e può diventare l’arma segreta al Fantacalcio.

L’esperienza alla Sampdoria è stata molto più che deludente. Ciccio Caputo ha raggiunto Genova con la speranza di formare una coppia d’attacco di fuoco assieme a Quagliarella, tuttavia le cose sono andate diversamente. E dopo appena una stagione e mezza, l’ex bomber del Sassuolo è pronto al rientro ad Empoli.

Caputo, attaccante della Samp
Ciccio Caputo verso l’Empoli (TvPlay.it)

Caputo ha disputato due stagioni con il club toscano: uno in B e uno in A. In appena due anni ha realizzato 43 reti, che gli hanno permesso poi di fare il balzo al Sassuolo e in Nazionale. L’attaccante classe 1987 sta attraversando un blackout con la Sampdoria. Ha segnato appena due gol in questa stagione: uno contro il Verona in campionato, l’ultimo contro l’Ascoli in Coppa Italia. Davvero un magro bottino.

Perché puntare ancora su Ciccio Caputo al Fantacalcio

La media voto di Caputo è spaventosa: in quindici presenze ha raccolto solo poco più di 5,5 in pagella. Pochissimi bonus (solo un gol e nessun assist), zero ammonizioni e zero espulsioni. Una prima parte di stagione anonima per uno dei bomber più importanti della Serie A, su cui ci si aspettava un rendimento diverso.

Caputo nel mirino dell'Empoli
I tre motivi per acquistare al Fantacalcio Ciccio Caputo (TvPlay.it)

Ma non tutto è perduto per chi ha ancora in rosa il bomber, pronto a sbarcare all’Empoli quando la Serie A aprirà ufficialmente il calciomercato invernale. La formazione toscana lascia partire Lammers verso Genova, in cambio dell’attaccante di Altamura che in queste 15 partite disputate ha calciato solo 19 volte: poco più di un tiro a partita. Cinque conclusioni effettuate sono state indirizzate verso lo specchio, altre cinque sono uscite fuori bersaglio. Numeri impietosi.

Eppure, Caputo è un rigorista e può tornare molto utile per le vostre formazioni. Oltretutto, alle sue spalle opereranno tre giocatori bravissimi ad innescare i propri compagni. Marin, Bandinelli e specialmente Bajrami possono essere gli uomini assist perfetti per il classe 1987. Dunque, si libererà un posto in attacco e sarà occupato dal centravanti che torna ad Empoli per ritrovare una seconda giovinezza. Ha lasciato bellissimi ricordi in Toscana ed è pronto a far esplodere il Castellani come non mai.

Per l’asta di riparazione di gennaio, Caputo può essere un’ottima pedina di scambio. Il suo valore può crescere col passare delle giornate e può tornarvi molto utile. In alternativa, potreste pensare di acquistarlo dalla lista degli svincolati o strapparlo a qualche vostro avversario. L’Empoli aveva bisogno di un attaccante: attualmente i migliori marcatori sono due centrocampisti e un difensore.

Gestione cookie