Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Inchiesta Juventus, dal calcio giocato alle frasi polemiche: perché è un mese decisivo

Inchiesta Juventus

L’inchiesta in casa Juventus presenta sempre dei nuovi scenari: chi sono i componenti del Collegio di Garanzia. Nuove polemiche per alcuni membri. Quali sono i motivi. 

La Juventus gioca partite di calcio e inchieste ancora tutte da affrontare nelle sedi opportune. Per il club del nuovo presidente Gianluca Ferrero si tratta di un periodo complesso sotto tutti i punti di vista. Le polemiche in questo caso non mancano, specialmente alla luce di alcuni membro del Collegio di Garanzia, pur non chiamati a decidere direttamente sulla questione.

Inchiesta Juventus
Juventus e l’inchiesta per i bianconeri, cosa sta accadendo (TvPlay.it)

Intanto i giocatori allenati da Massimiliano Allegri provano a concentrarsi esclusivamente sulle gare da affrontare, l’ultima contro la Salernitana ha visto i bianconeri uscire vincitori in trasferta. Ritorno al gol di Dusan Vlahovic che non segnava da oltre tre mesi. Si teme invece un lungo stop per il centrocampista Fabio Miretti a causa di un problema alla caviglia sinistra.

Inchiesta Juventus, la composizione del Collegio di Garanzia: tutti i protagonisti

Il giudizio sulla Vecchia Signora sarà dato da sei componenti del Collegio di Garanzia dello Sport. Si parte con il presidente Gabriella Palmieri Sandulli, passando per gli altri cinque componenti: si tratta di Vito Branca (presidente Prima Sezione), Attilio Zimatore (Seconda), Massimo Zacchese (Terza), Dante D’Alessio (Quarta) e Virginia Zambrano (Quinta). Entrando nello specifico, infatti, ad ognuna delle Sezioni spetta un compito in particolare.

Gabriella Palmieri Sandulli inchiesta Juventus Collegio di Garanzia
Palmieri Sandulli presidente del Collegio di Garanzia chiamato a decidere sull’inchiesta Juventus (TvPlay.it)

La Prima Sezione opera in materia di questioni di natura tecnico-sportiva, la Seconda opera sul fronte delle vicende disciplinari della FIGC, la Terza si occupa invece di questioni di natura amministrativa. Nel caso specifico, invece, si inserisce la Quarta che entra nel merito delle vicende sul patrimonio, nonché disciplinari per questioni relative a Federazioni differenti dalla FIGC. Chiude la Quinta che è di natura consultiva. Vista l’importanza della decisione, infatti, il presidente Sandulli potrebbe decidere di annunciare una decisione a Sezioni Unite, cioè con la presenza di tutti i maggiori rappresentanti.

Dibattimento fissato entro 30 giorni dalla presentazione del ricorso da parte dei legali della Juventus. Per non farsi mancare nulla spunta invece un’altra polemica che vede protagonisti due membri del Collegio di Garanzia: si tratta di Vincenzo Maria Cesaro e Pier Giorgio Maffezzoli, entrambi fanno parte della Prima Sezione. Detto questo, al di là dei risvolti sui social scritti anni fa da Cesaro (commenti contro Andrea Agnelli e Cristiano Ronaldo), c’è da dire che i due non faranno parte del Collegio di Garanzia chiamato a decidere. In entrambi i casi, sempre dalla Rete, spunterebbero messaggi diretti contro la Juventus.

dirette costanti ogni giorno da tutto il mondo

TvPlay.it proprietà di WEB 365 Srl – Piazza Tarquinia 5 – 00183 Roma RM – P.Iva IT12279101005 – redazione@tvplay.it
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma con numero 62/2023 del 17/04/2023

Impostazioni privacy