Juventus, Di Maria sorprende tutti: perché il rinnovo potrebbe diventare una priorità

Angel Di Maria è un giocatore molto amato in casa Juventus: cosa c’è all’orizzonte e quali sono i dettagli. Perché si punta al 2024: tutte le novità. 

Di Maria incanta e le sue giocate esaltano i tifosi bianconeri. Partenza con qualche difficoltà fisica, ora tutto sembrerebbe andare per il verso giusto. La Juventus spera di riacquisire i 15 punti di penalizzazione e scegliere il proprio futuro, puntando ancora su El Fideo.

Angel Di Maria Juventus rinnovo
Di Maria e la novità sul possibile rinnovo con la Juventus (TvPlay.it)

Fra giustizia sportiva e quella ordinaria i problemi da risolvere sono tanti, in primis quelli legati alla qualificazione in Champions League. Un’altra strada sarebbe quella di vincere l’Europa League, ma in quel caso il cammino è ancora lungo (ottavi di finale da giocare contro il Friburgo).

La situazione del Fideo

Angel Di Maria potrebbe rimanere per un altro campionato con la Juventus. L’intenzione sarebbe infatti quella di restare a Torino, indipendentemente dalle competizioni europee della stagione 2023-24, rinnovando di fatto il contratto che scadrà il prossimo 30 giugno. Un nuovo anno e progetto tali da garantire al 35enne la possibilità di giocare anche in Europa. A riportare la notizia è La Gazzetta dello Sport.

Di Maria rinnovo Juventus
Di Maria e il futuro con o senza la Juventus, cosa c’è di nuovo (TvPlay.it)

Qualche problema fisico per l’ex attaccante del Paris Saint Germain, ora la possibilità di ripartire nel migliore dei modi. Il campione del mondo in carica con l’Argentina ha mostrato in diverse circostanze di essere ancora giocatore di grande tecnica e temperamento, senza dimenticare le giocate offerte ai propri compagni. Per il futuro bianconero, la dirigenza ha previsto di rinnovare l’età media della Vecchia Signora, promuovendo un percorso sostenibile e un numero sempre più ampio di calciatori italiani in organico.

Messo alle spalle l’accordo fino al 2025 con Danilo, infatti, la dirigenza pensa ad avviare la trattativa con Di Maria. El Fideo ha totalizzato in stagione sette gol e altrettanti assist, mostrando a tutti di trovare bene a Torino. In questo caso, infatti, i bianconeri vorrebbero giocare d’anticipo, a prescindere dalla qualificazione alla prossima edizione di Champions League.

Gli obiettivi di Di Maria

Sono oltre 30 i trofei alzati dal giocatore con diversi club importanti come Benfica, Manchester United, PSG  e Real Madrid, ora la possibilità di gioire anche con la Juventus. L’intenzione è quella di giocare al massimo la Copa America in programma nel 2024, da qui la necessità di rimanere in una società che voglia puntare su di lui sotto tutti i punti di vista.

Lionel Scaloni è il commissario tecnico dell’Argentina e certamente vaglierà tutti i calciatori sparsi in giro per il mondo, dando particolare risalto a chi gioca nei club importanti in Europa. Atletico Madrid e Barcellona sarebbero alla porte, al momento si tratta però di sondaggi, occhio anche all’Inter Miami del presidente David Beckham. La famiglia del Fideo si trova bene a Torino, in soccorso della dirigenza arriverebbero gli sgravi fiscali derivati dal decreto Crescita,  ma non sarà l’unico aspetto da tenere bene a mente.