Dembelé, tifoso speciale del Sunderland: il motivo è davvero curioso

Dembelé è stato protagonista di un curioso episodio: perché l’esterno del Barcellona ha assistito dal vivo a una partita del Sunderland.

In questo momento non può scendere in campo ma Ousmane Dembelé non perde l’occasione per vivere il calcio. Stavolta non da protagonista in campo ma sugli spalti dove inaspettatamente ha assistito a una partita del Sunderland. Un fatto curioso immortalato da una foto in tribuna che ha sorpreso i tifosi del Barcellona e creato ironia sui social.

Dembelé, perché è tifoso del Sunderland
Dembelé, la foto sugli spalti impazzi sui social (TvPlay.it)

Migliaia di appassionati di calcio si sono chiesti il motivo per cui l’altra sera Ousmane Dembelé era presente allo “Stadium of Light” per vedere da vicino a un match di Championship, la seconda divisione inglese. Lo scatto ha creato molto scalpore e in tanti hanno ipotizzato potesse nascondersi un indizio di mercato per un futuro oltremanica.

In effetti ultimamente il classe ’97 è stato più accostato a club di Premier League che si sarebbero interessati al suo cartellino in scadenza a giugno 2024 col Barcellona. La prossima estate sarà decisiva per la sua carriera che potrebbe continuare a blaugrana ma verosimilmente soltanto con un rinnovo o cambiare direzione.

Dembelé, che ci fai allo stadio del Sunderland? Mistero risolto

Dopo qualche ora si è risolto il mistero di Dembelé, sorpreso senza un’apparente ragione sulle tribune dello stadio del Sunderland in una fredda serata inglese e con la stagione in pieno corso di svolgimento. E’ la prima volta che l’esterno del Barcellona si fa notare in questa inedita veste che ha lasciato tutti spiazzati.

Dembelé, ospite d'eccezione allo stadio del Sunderland
Dembelé, perché è un tifoso speciale del Sunderland (TvPlay.it)

In effetti non è comune vedere un calciatore del suo calibro lasciare il paese in cui gioca, in questo caso la Spagna, per volare in un’altra nazione e diventare spettatore di un’altra squadra. In questo specifico caso il 25enne ha presenziato al match contro lo Sheffield United, tra l’altro non portando nemmeno troppa fortuna al Sunderland sconfitto per 2-1 in casa.

Una strana vicenda che, andando a fondo, ha fatto scoprire qualcosa di inaspettato. Il motivo del suo viaggio infatti è legato all’amicizia con tale Kyril Louis-Dreyfus, giovane proprietario dei Black Cats che conosce da tempo e con cui era seduto affianco allo stadio. Un mistero risolto anche grazie alle diverse foto in cui sono rappresentati insieme sui rispettivi profili social. Si è trattata quindi di una semplice visita di cortesia per trascorrere un po’ di tempo libero in buona compagnia.

Impostazioni privacy