Osimhen è meglio di Haaland? Il confronto in diretta esalta i tifosi

Osimhen è meglio di Haaland? Il confronto in diretta…Il bomber del Napoli e quello del Manchester City sono in grande condizione di forma

Ha impressionato tutti, tifosi e addetti ai lavori, la straordinaria impresa compiuta da Erling Haaland: il 22enne inarrestabile centravanti norvegese del Manchester City è stato capace, nella gara valida come ritorno degli ottavi di finale di Champions League, di realizzare la bellezza di cinque dei sette gol messi a segno dai Citizens contro il Red Bull Lipsia. E se Pep Guardiola non lo avesse sostituito a poco più di venticinque minuti dalla fine, forse sarebbe riuscito a incrementare ulteriormente il suo già strepitoso bottino.

Haaland il migliore?
Erling Haaland – TvPlay.it

Alla luce di quanto si è visto anche ieri, ma nel corso delle ultime tre stagioni, in molti sostengono che Haaland sia in questo momento e forse anche in prospettiva futura il centravanti più forte del mondo. Uno destinato a fare la storia del calcio del prossimo decennio. I numeri da questo punto di vista sono tutti dalla parte del centravanti norvegese: nessuno in passato alla sua stessa età, 22 anni e mezzo, aveva avuto la forza e la capacità di mettere a segno 249 gol tra competizioni per club e Nazionale.

Osimhen è meglio di Haaland? Il confronto in diretta spiazza i tifosi

Ma la critica tra osservatori e dirigenti non è proprio unanime. Nel corso della diretta di calciomercato.it su TvPlay Fabrizio Mineo, uno dei più stretti collaboratori del direttore sportivo della Lazio, Igli Tare, ha dichiarato in tutta sincerità di preferire Victor Osimhen ad Erling Haaland. “Io prendo Osimhen in questo momento, perché è il più forte che c’è. Lo sceglierei perché Osimhen mi ha impressionato per il suo linguaggio del corpo, come si lega con il centrocampo e lavora per la squadra“.

Victor Osimhen meglio di Haaland
Victor Osimhen – TvPlay.it

Fabrizio Mineo ha fornito un ulteriore dettaglio che lo spinge a preferire il centravanti nigeriano del Napoli a quello scandinavo del Manchester City: “Haaland è più un ariete da area di rigore, ma non fa lo stesso lavoro di Osimhen che sta aiutando molto tutta la squadra. Se me li proponessero entrambi, prenderei Osimhen perché è più completo“. Si può condividere o meno il parere di un osservatore e di un talent scout come Mineo, ma è certo che Osimhen in quest’ultimo anno ha compiuto straordinari progressi.

E’ altrettanto certo però che la media realizzativa di Haaland impone comunque un’ulteriore riflessione. Con i suoi 250 gol il bomber scandinavo ha comunque aiutato le squadre in cui queste marcatore ha realizzato. Che il dibattito prosegua.

Impostazioni privacy