Juventus, rivoluzione sugli esterni: chi sono i nomi che piacciono ad Allegri

La Juventus studia le prossime mosse per aumentare la qualità della propria rosa. Nel mirino alcuni nomi per le corsie laterali: chi sono gli obiettivi.

La Juventus è già al lavoro per individuare gli innesti migliori da aggiungere alla rosa in vista della prossima stagione. Le esigenze più impellenti riguardano soprattutto le corsie laterali. Non è un caso, infatti, che i dirigenti bianconeri è proprio lì che da tempo stanno facendo profonde riflessioni per ricercare innesti in grado di alzare il tasso qualitativo della squadra.

Allegri
Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri – TvPlay.it

Rispetto a qualche stagione fa, però, la Juventus ora non può perdere di vista i conti e, prima di dare il via alle trattative, sarà necessario comprendere che tipo di stagione dovranno affrontare i bianconeri.

I nomi che sono in cima alla lista dei desideri arrivano tutti dalla Serie A, così da mettere a disposizione di Allegri giocatori che non abbiano necessità di un primo periodo d’ambientamento nel calcio italiano.

Juventus, rifondazione sugli esterni

In cima alla lista delle necessità c’è soprattutto un esterno destro tutta fascia. Cuadrado, in scadenza a giugno, al termine della stagione andrà via. Per questo motivo la ricerca è apertissima. Il profilo che piace di più è quello di Emil Holm dello Spezia. Ha gamba, fisicità e buona gestione delle due fasi di gioco, insieme a De Sciglio potrebbe dare garanzie in vista del futuro. La Juve sta continuando a seguirlo in campionato, anche se lo svedese ultimamente è stato indisponibile a causa di alcuni problemi fisici. Dal punto di vista economico potrebbe essere un affare di circa una ventina di milioni.

Cuadrado Juventus
Juan Cuadrado saluterà la Juventus a giugno – TvPlay.it

Ma non è finita qui. I bianconeri restano vigili anche sugli esterni mancini. La posizione su Alex Sandro è cambiata radicalmente tanto che il brasiliano sarebbe andato in scadenza a giugno, ma Allegri, negli ultimi mesi, lo ha riposizionato come terzo di difesa ottenendo buoni risultati. Nell’ottica del risparmio immediato su un centrale mancino, la società ha deciso di far scattare l’opzione di rinnovo automatico per un altro anno alle stesse condizioni attuali.

Sulla corsia mancina ci sono invece da fare delle riflessioni. Iling Jr è attualmente il vice Kostic, ma se dovessero arrivare offerta giuste dalla Premier League, i bianconeri potrebbero anche cederlo. Per questo motivo il club resta vigile su Carlos Augusto del Monza. Il brasiliano, da esordiente in Serie A, sta disputando un’ottima stagione. Il ventiquattrenne ora sembra avere le carte in regola per fare il salto definitivo in un top club, anche se ci sarà da convincere il Monza. La società brianzola punta a guadagnare almeno una quindicina di milioni. Non una cifra particolarmente alta per i bianconeri, ma comunque un investimento importante.

La Juventus quindi studia le prossime mosse. Per tornare a competere ad altissimi livelli serve una ristrutturazione sulle corsie laterali. Il vecchio ciclo dei nove scudetti di fila sta perdendo gli ultimi pezzi, ora toccherà all’abilità dei dirigenti trovare nuovi giocatori dallo spessore bianconero.

Impostazioni privacy