Juventus, allerta dalle autorità spagnole: cos’è successo a Siviglia

La Juventus si prepara alla sfida decisiva per la finale di Europa League contro il Siviglia, ma il clima è teso. Il motivo della tensione.

La gara di ritorno di una semifinale europea non può che essere carica di tensione, specialmente se l’andata è finita in parità. Quella tra Siviglia e Juventus però è una gara che si preannuncia piuttosto tesa anche per motivi che esulano verdetto sportivo che uscirà dal campo.

Juventus-Siviglia. (ansa-tvplay) 20230518
Juventus-Siviglia. (ansa-tvplay)

Saranno circa 1.400 i tifosi della Juventus attesi allo stadio Ramon Sanchez Pizjuan, di questi però un centinaio sono facenti parte di gruppi ultras e su di loro ci sarà massima attenzione. I supporters infatti saranno monitorati e scortati dalle autorità andaluse in collaborazione con le forze dell’ordine italiane.

Il motivo è perché esiste un precedente recente, che risale più precisamente al novembre 2016, in cui fazioni ultras juventine e del Siviglia hanno generato gravi scontri. E’ per questo che la polizia spagnola ha dichiarato lo stato di massima allerta.