Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Caso Rubiales, una stella del cinema mondiale lo assolve. I calciatori invece…

Morata contro Rubiales

Caso Rubiales, una stella del cinema mondiale lo assolve. I calciatori invece…Le polemiche sul bacio rubato alla giocatrice Jenni Hermoso si fanno più intense

La vicenda del bacio ‘rubato’ dal presidente della Federcalcio spagnola Luis Rubiales alla giocatrice della nazionale iberica durante la cerimonia di premiazione per il titolo mondiale appena conquistato sta diventando un caso di rilevanza planetaria. In questi giorni tante personalità del mondo dello sport hanno preso una posizione netta di condanna del dirigente numero uno del calcio spagnolo. Le compagne della Hermoso hanno fatto sapere di essere pronte a non scendere in campo senza le dimissioni di Rubiales da numero uno della Federcalcio. Ci si attendeva un passo indietro che alla fine non è arrivato, ma sono dati per imminenti alcuni duri provvedimenti da parte del governo spagnolo nei confronti del dirigente.

Ma a sorpresa, tra tante voci univoche di esplicita condanna nei confronti del numero uno della Federazione se n’è levata una di piena assoluzione nei suoi confronti. E non è un parere qualsiasi, visto che a prendere le difese di Rubiales è stato una vera leggenda del cinema mondiale, l’attore e regista americano Woody Allen. In un’intervista rilasciato al quotidiano El Pais, l’autore di film memorabili come ‘Manhattan‘ e ‘Io e Annie‘ ha preso le parti del dirigente: “È difficile immaginare che una persona possa perdere il lavoro per un bacio dato in pubblico. Non l’ha violentata, è stato solo un bacio con un’amica. Cosa c’è che non va?“.

Caso Rubiales, dall’assoluzione di Woody Allen alla condanna di Alvaro Morata: esplode la polemica

Non la pensano come Woody Allen i colleghi maschi di Jenni Hermoso. I giocatori delle Furie Rosse, con in testa il centravanti Alvaro Morata e altri due big come Cesar Azpilicueta e Marco Asensio hanno letto davanti ai giornalisti un durissimo comunicato: “Innanzitutto vogliamo esprimere, ancora una volta, il nostro orgoglio e le nostre più sincere congratulazioni alla Nazionale Femminile per il titolo di Campione del Mondo conquistato a Sydney – ha detto Morata -. Un traguardo storico carico di significato”.

Rubiales sotto accusa
Il presidente della Federcalcio spagnola Rubiales – TvPlay.it

Il comunicato prosegue con un attacco frontale nei confronti di Rubiales e della Federazione tutta: “Vogliamo rammaricarci ed esprimere la nostra solidarietà ai giocatori che hanno visto offuscato il loro successo. Vogliamo respingere quello che consideriamo un comportamento inaccettabile da parte del signor Rubiales, che non si è comportato all’altezza dell’istituzione che rappresenta. Siamo fermamente e chiaramente dalla parte dei valori che lo sport rappresenta”.

Gestione cookie