Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Messi, altra magia su punizione ma non è il migliore: chi ha segnato più gol

Messi, la classifica dei goleador su punizione

Lionel Messi ha regalato un’altra magia su punizione con l’Argentina: la classifica dei migliori goleador da fermo è sorprendente.

Gli anni passano ma la classe di Messi è eterna. Dopo aver stravolto il calcio americano col suo arrivo all’Inter Miami, continua a trascinare anche l’Argentina. La Pulce, nonostante abbia realizzato il sogno del Mondiale, ha rimandato il ritiro dalla Nazionale per regalarsi serate come quella contro l’Ecuador.

A tre anni di distanza dall’inizio della rassegna iridata è cominciato il cammino di alcune squadre verso i Mondiali 2026. In particolare per quelle sudamericane, scese in campo per la prima giornata del girone unico in cui ha visto subito la vittoria dell’Argentina. A Buenos Aires i campioni in carica hanno avuto più difficoltà più del previsto a battere l’Ecuador che si è dovuto arrendere soltanto davanti alla solita magia di Messi.

Al 78′ è servita una sua pennellata su punizione per sbloccare il risultato fino a quel momento bloccato a reti bianche. Un colpo da maestro che ha regalato un successo di misura all’Albiceleste, ancora ai piedi del suo capitano. I calci di fermo sono diventate una delle specialità della casa dell’ex Barcellona che però a sorpresa non è il giocatore con più gol della storia.

Messi, quanti gol ha segnato su punizione: la classifica di sempre

Nel corso della sua straordinaria carriera Messi ha infranto una serie infinita di record personali e di squadra ma in alcuni campi non è ancora il migliore. Come nella speciale classifica dei massimi goleador su punizione nonostante le ripetute magie che sta realizzando in questi anni col suo incredibile mancino.

Messi, non è il migliore su punizione
Lionel Messi, quanti gol ha segnato su punizione (LaPresse) – TVPlay.it

Per la verità la stella dell’Argentina non è nemmeno sul podio di questa graduatoria. Un fatto molto sorprendente di cui però non è detta l’ultima parola. Oggi infatti è ancora in attività e può sempre cercare di agguantare anche questo primato. Di sicuro è avanti a Cristiano Ronaldo, oggi all’Al-Nassr e fermo a 60 centri, e Diego Armando Maradona che ha chiuso a quota 62 come Zico.

Sopra di loro c’è proprio la Pulce che, grazie anche alle due punizioni segnate con l’Inter Miami, è salito a un totale di 64 reti raggiungendo al quarto posto il suo attuale presidente David Beckham. Entrambi sono appaiati ai piedi del podio che vede in terza piazza Victor Legrotaglie e Ronaldinho con 66 gol a testa.

Questo è il prossimo traguardo di Messi a cui servono altre tre punizioni vincenti per effettuare il sorpasso mentre sarà complicato superare gli altri due. Uno è Pelè, capace di trasformare 70 punizioni mentre un fuoriclasse del mestiere è stato Juninho Pernambucano che addirittura ne ha segnate 77, ovvero il 62% dei gol totali in carriera tra club e nazionale brasiliana.

dirette costanti ogni giorno da tutto il mondo

TvPlay.it proprietà di WEB 365 Srl – Piazza Tarquinia 5 – 00183 Roma RM – P.Iva IT12279101005 – redazione@tvplay.it
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma con numero 62/2023 del 17/04/2023

Impostazioni privacy