Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Polonia, esonerato Fernando Santos: rispunta l’ipotesi Cannavaro?

Polonia, esonero ufficiale per Fernando Santos

La Polonia ha ufficializzato di aver esonerato Fernando Santos dopo poche partite: rispunta l’ipotesi Cannavaro come sostituto in panchina.

E’ durata pochissima l’avventura di Fernando Santos sulla panchina della Polonia che, dopo poche partite, ha già deciso di sollevarlo dall’incarico. Una decisione, comunicata ufficialmente dalla federazione, arrivata a seguito della sconfitta con l’Albania che è risultata fatale per il destino del tecnico portoghese.

Dopo l’Italia, a seguito delle dimissioni di Mancini, e la Germania un’altra Nazionale cambia allenatore a causa di una serie di risultati negativi. E’ la Polonia che si è liberata di Fernando Santos, ingaggiato il 24 gennaio 2023 ed esonerato il 13 settembre dello stesso anno. In questi pochi mesi l’ex ct del Portogallo, campione d’Europa nel 2016, non è riuscito a gestire al meglio la squadra.

In particolare a preoccupare è la situazione nel girone di qualificazione ai prossimi Europei, dove Lewandowski e compagni si trovano attualmente al 4°posto dietro a Moldavia (+2), Repubblica Ceca (+2 con una partita in meno) e Albania (+4) in testa al Gruppo E. Nonostante la vittoria di prestigio nell’amichevole con la Germania, battuta 1-0 lo scorso giugno, in cinque gare ufficiali sono arrivate due vittorie a fronte di tre pesanti sconfitte. Uno score insufficiente per confermare il posto in panchina al 68enne di Lisbona che potrebbe essere sostituto da Fabio Cannavaro. Quest’ultimo un anno e mezzo fa aveva rifiutato la chiamata della Polonia ma adesso lo scenario potrebbe cambiare in caso di una nuova proposta anche perché momentaneamente è ancora senza squadra dopo aver fallito al Benevento.

Gestione cookie