Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Napoli, attento al Braga: il fioretto dell’allenatore portoghese

Artur Jorge, il fioretto in caso di vittoria col Napoli

Il Napoli deve stare attento alla prima trasferta di Champions League contro il Braga: il curioso fioretto dell’allenatore portoghese.

Dopo una partenza incerta in campionato il Napoli proverà a tornare bello in Champions League dove l’anno scorso si era spinto per la prima volta ai quarti di finale. Un risultato storico per gli azzurri, poi eliminati dal Milan, che proveranno a migliorare partendo dal primo impegno della fase a gironi contro il Braga.

Una trasferta sulla carta abbordabile per i campioni d’Italia che però devono stare attenti comunque alle insidie di questa partita. I portoghesi non sono partiti bene in campionato ma, tornati nel miglior palcoscenico europeo a distanza di undici anni dall’ultima volta, ci tengono a fare bella figura davanti al loro pubblico.

Inoltre in panchina possono contare su Artur Jorge, uno degli allenatori più apprezzati a livello nazionale e l’anno scorso capace di portare la squadra fino al 3°posto in classifica dietro alle favorite Benfica e Porto ma davanti allo Sporting Lisbona. Un tecnico che, nella sua carriera da calciatore, è stato una bandiera del club e in vista di questo match ha voluto promettere un curioso fioretto.

Braga-Napoli, Artur Jorge si sbilancia: la curiosa promessa

Per svariati motivi sulla carta il Napoli è favorito rispetto al Braga, l’anno scorso sconfitto nettamente dalla Fiorentina nel doppio confronto dei sedicesimi di Conference League (parziale di 7-2 a favore dei viola). E’ questo l’ultimo incrocio dei portoghesi contro una squadra italiana che teoricamente domani dovrebbe essere ancora più forte.

Artur Jorge, cosa fa in caso di vittoria col Napoli
Artur Jorge, il fioretto in vista del Napoli (ANSA) – TVPlay.it

In ogni caso il calcio è sempre imprevedibili e vincere una trasferta di Champions League non è mai una cosa banale soprattutto per il Napoli che in generale ha poca tradizione con questa coppa. Il Braga invece ha quasi tutto da guadagnare, avendo già avuto l’onore di partecipare alla fase finale conquistata attraverso due turni preliminari.

Nel Gruppo C parte come la formazione più debole al cospetto anche di Real Madrid e Union Berlino ma spera di regalare colpi di scena e ribaltare gli equilibri del girone. A partire dall’esordio contro gli azzurri dove, in caso di vittoria, Artur Jorge sarebbe disposto a fare una cosa molto particolare.

Nello specifico, come svelato nell’intervista esclusiva rilasciata alla “Gazzetta dello Sport”, il 51enne lusitano si concederebbe una gita in bicicletta ovvero una delle sue passioni: “Mountain bike, caschetto e via sui monti. Quando stacco, io e mia moglie scegliamo i boschi”.

Gestione cookie