Skriniar, polemica a distanza con Marotta: la risposta fa discutere

Skriniar, polemica a distanza con Marotta: la risposta fa discutere. Il ventottenne difensore slovacco ha parlato alla vigilia di Milan-PSG

Milan Skriniar torna a Milano, in quello che per sei anni è stato il suo stadio. Il ventottenne difensore slovacco, colonna portante dell’Inter dal 2017 al 2023, domani sera entrerà sul terreno dello stadio Meazza con il suo Paris Saint Germain per sfidare il Milan nel quarto turno della fase a gironi di Champions League. I parigini si presentano forti del netto 3-0 rifilato alla squadra di Pioli nel match d’andata e con una dote di sei punti in classifica contro i soli miseri due del Diavolo. Per questo motivo Mbappè e compagni avranno a disposizione due risultati su tre, a differenza del Milan che non ha alternative alla conquista dei tre punti. Nel corso della conferenza stampa di presentazione della sfida, Skriniar ha risposto a una domanda sull’Inter.

Qualche giorno fa l’amministratore delegato Beppe Marotta aveva messo quasi sullo stesso piano l’addio di Skriniar con quello discusso e tormentato di Romelu Lukaku. Secondo Marotta, Skriniar ha fatto sempre finta di voler firmare il rinnovo. Il difensore slovacco ha replicato non lesinando una frecciata rivolta al dirigente nerazzurro: “Oggi sono qua per la partita contro il Milan. Marotta dice quello dice, io non voglio creare casini e polemiche, io so come andata e anche la gente del club dell’Inter. Oggi non è il momento di parlare, non voglio creare casini. Voglio solo fare bene per il PSG”.

Impostazioni privacy