Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Inter, Balotelli elogia Simone Inzaghi: “Riesce sempre a…”

Balotelli elogia Inzaghi

Inter, Balotelli elogia Simone Inzaghi: “Riesce sempre a…”. L’ex attaccante della Nazionale italiana ha commentato il momento dei nerazzurri

Si è calato alla perfezione nel ruolo di commentatore e opinionista, Mario Balotelli. L’ex centravanti della Nazionale italiana e di svariati top club come Inter, Milan, Manchester City e Liverpool, oggi stella dell’Adana Demirspor, squadra punta del campionato turco, è intervenuto come di consueto nel corso dell’ultima puntata del programma ‘Vox to Box‘, in onda nella diretta Twitch di TvPlay. Super Mario ha come al solito affrontato svariati temi legati al campionato italiano e al mondo del calcio in generale, dalla questione relativa alla durissima contestazione dei tifosi del Milan nei confronti di Donnarumma fino al rendimento al di sopra delle aspettative della Juventus.

Balotelli ha preso le parti del portiere campione d’Europa in carica, che nel 2021 lasciò i rossoneri a parametro zero per trasferirsi da svincolato al Paris Saint Germain. E ha in seguito elogiato il cammino realizzato finora dalla squadra di Allegri in questo primo terzo di campionato. Infine si è soffermato sul grande momento attraversato dall’Inter: i nerazzurri occupano il primo posto in classifica in Serie A e grazie al successo di misura contro il Salisburgo hanno conquistato la matematica qualificazione agli ottavi di Champions League. Un percorso degno di una delle migliori squadre d’Europa.

Inter, Balotelli esalta le qualità di Simone Inzaghi: “È davvero molto bravo”

Il periodo d’oro dei nerazzurri secondo Super Mario è il frutto dell’eccellente lavoro svolto dalla società in sede di mercato e delle qualità del loro allenatore, Simone Inzaghi: “Thuram non era così forte quando giocava in Francia, non era neanche vicino ad essere così. Credo che possa anche giocare come punta singola. E può sicuramente migliorare. L’Inter di Conte più forte di quella di Inzaghi? Simone ha ereditato quella squadra, ma rispetto ad allora sono cambiati diversi giocatori, ci sono state aggiunte di livello, quindi non è certamente tutto merito suo ma anche del club. Ma già l’Inter di Conte era devastante, con lui si lavora tantissimo, si prepara benissimo la partita, ma magari durante i match Inzaghi riesce a far rendere alcuni giocatori al meglio”.

Inzaghi vuole vincere con l'Inter
L’allenatore dell’Inter Simone Inzaghi – TvPlay.it

Il confronto con l’Inter di Antonio Conte è inevitabile ma l’ex allenatore della Lazio sembra in grado di fare meglio del suo illustre collega, soprattutto in campo internazionale. Con Inzaghi alla guida i nerazzurri sono arrivati in finale di Champions League lo scorso anno e anche in questa stagione sembrano ben avviati verso un risultato di grande prestigio.

Gestione cookie