Ucraina-Italia, De Laurentiis: “Partita rubata, c’era un rigore netto” – VIDEO

Ucraina-Italia, De Laurentiis: “Partita rubata, c’era un rigore netto”. Il presidente del Napoli commenta la sfida tra gli azzurri e la nazionale di Rebrov

L’obiettivo è stato raggiunto, ma quanta sofferenza per l’Italia di Luciano Spalletti contro l’orgogliosa Ucraina. E soprattutto tanta fortuna nel finale quando un evidente intervento falloso  in area di Cristante ai danni di Mudryk lanciato verso la porta di Donnarumma non è stato sanzionato con il calcio di rigore. Ed è proprio su questo episodio che si è espresso il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis. Il patron degli azzurri è intervenuto alla presentazione del libro “La strada di un sogno“, scritto dal procuratore Mario Giuffredi che è anche l’agente di tre big della rosa partenopea: Mario Rui, Di Lorenzo e Politano.

E proprio rivolgendosi ai suoi tre giocatori De Laurentiis ha prima elogiato l’impresa letteraria di Giuffredi per poi regalare un commento sulla gara tra l’Italia e l’Ucraina, non risparmiando un’accusa molto pesante: “La Nazionale ha giocato molto bene, ma è stata una partita rubata. C’era un rigore netto a favore degli ucraini che vanno solo elogiati per l’ideale di libertà che stanno portando avanti e per la loro voglia di regalare un sogno a un popolo che sta soffrendo moltissimo“. Tranciante, diretto, senza filtri: il solito De Laurentiis.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by tvplay.it (@tvplay.it)

Impostazioni privacy