Milan, la risposta di Pioli a Maldini: “Non è vero…”

Dopo l’intervista di Maldini che si è abbattuta sull’ambiente Milan come un tornado arriva la risposta di Pioli in conferenza stampa. 

Mentre il Milan stava vivendo un momento piuttosto tumultuoso per i risultati del campo e l’emergenza infortuni ecco che arriva anche l’intervista a Paolo Maldini, che non parlava da 6 mesi. L’ambiente e i tifosi chiedono l’esonero di Pioli ormai da mesi e con lui il suo staff, considerati i responsabili dell’emergenza infortuni che sembra inarrestabile.

Dagli infortuni del resto si è generata anche la crisi di risultati che sta compromettendo la rincorsa al treno Scudetto e anche la qualificazione alla Champions League, dopo il break miseramente fallito martedì scorso a San Siro contro il Borussia Dortmund. Come nella peggior tradizione delle leggi di Murphy però “nulla va così male da non poter andare peggio”, quindi oltre alla bastonata rimediata sul campo dai tedeschi i rossoneri si apprestano a presentarsi contro il Frosinone a dir poco decimati.

Alla vigilia del match casalingo contro i ciociari la difesa milanista si preannuncia inedita, con Tomori unico centrale superstite al quale potrebbe essere affiancato uno tra Calabria o Krunic adattati, se non addirittura il primavera Simic. Senza Leao e con Giroud che deve scontare ancora un turno di squalifica, l’ansia da insuccesso pervade Milanello. Stefano Pioli ha preso il toro per le corna in conferenza stampa, sia riguardo la gara di domani che per le dichiarazioni di Maldini che lo hanno riguardato.

Pioli risponde a Maldini: “Lo ringrazio, ma…”

Pioli non ci sta e nella conferenza stampa della vigilia in vista di Milan-Frosinone si mostra con spirito battagliero agli occhi dei giornalisti presenti. L’intenzione è chiara, dal momento che per quanto riguarda il campionato mancano ancora 25 partite. “Chi non crede di poter raggiungere la vetta non dovrebbe presentarsi. Ho visto un gruppo che ci crede e vuole fare bene“, ha detto l’allenatore del Milan.

milan
Maldini e Pioli. (TvPlay.it)

Al mister rossonero però è stato chiesto ovviamente anche un commento sulla rumorosissima intervista rilasciata da Paolo Maldini al quotidiano la Repubblica e uscita oggi, che per alcuni ha destabilizzato ancora di più l’ambiente rossonero, già molto fragile.

Non voglio fare alcun commento sull’intervista di Maldini. Ovviamente sarò sempre molto grato a Paolo e a Massara per aver lavorato insieme ed aver raggiunto certi risultati. Però ora non posso che mettere tutto me stesso per trovare il modo di motivare i miei giocatori, fare le scelte migliori e vincere. – ha dichiarato PioliL’ho detto dall’inizio. Ringrazio Maldini, ma qui non sono solo e sono supportato dalla proprietà. Adesso però penso soltanto al match di domani“.

Impostazioni privacy