Scippo Champions: il Milan lo sta perdendo

Il Milan vorrebbe assicurarsi le prestazioni di un giovane centrocampista, ma la concorrenza fa davvero spavento: ecco cosa sta succedendo

La squadra guidata da Stefano Pioli ha bisogno di una scossa e in fretta. Questo Milan non soddisfa e di questo passo rischia seriamente di compromettere l’intera stagione. Al momento, comunque, la proprietà americana ha preferito ribadire la fiducia verso l’allenatore emiliano, dopo il confronto diretto con Gerry Cardinale.

Ma d’ora in poi si navigherà a vista, di conseguenza non è affatto da escludere che alla fine la società meneghina si convinca a mettere in atto un cambio della guida tecnica. Il nuovo ko subito per mano del Borussia Dortmund in Champions fa parecchio male: tutto troppo facile per la compagine tedesca, la quale ha imposto il proprio calcio fra le mura di San Siro senza grandi problematiche.

Il che la dice la lunga. Addirittura nel secondo tempo sembrava quasi che i gialloneri fossero in superiorità numerica rispetto ai rivali milanesi. Il livello di preoccupazione nell’ambiente si è alzato in maniera notevole nell’ultimo periodo, poiché l’impressione abbastanza netta è che Pioli abbia smarrito il controllo sui suoi calciatori.

La squadra non lo segue, tant’è che ogni interprete sta rendendo molto meno all’interno del rettangolo verde di gioco. Come uscire da una simile situazione? La bacchetta magica non esiste. Forse ormai non resta che rimpiazzare il mister ex Fiorentina, ma il club lombardo vuole procedere con estrema cautela.

Intanto, la dirigenza capitanata dall’amministratore delegato Giorgio Furlani continua a lavorare sotto traccia sul fronte calciomercato, per individuare ghiotte occasioni da poter sfruttare nei mesi a venire. E il club di Via Aldo Rossi non si distaccherà dalla linea giovani. A tal proposito, al ‘Diavolo’ piace particolarmente un centrocampista brasiliano che ha compiuto 18 anni lo scorso 28 settembre.

Milan, strada in salita per Moscardo: la concorrenza fa spavento

Trattasi di Gabriel Moscardo, ossia uno dei migliori talenti verdeoro in circolazione. Il cartellino di Moscardo appartiene al Corinthians e la sua valutazione si attesta intorno ai 20-30 milioni di euro. Per quanto concerne il contratto del mediano di Taubaté, invece, la scadenza è prevista per il 30 giugno del 2026.

Il Milan sta perdendo il colpaccio brasiliano
Moscardo, concorrenza spaventosa per il Milan: strada in salita (ANSA) – Tvplay.it

Il Corinthians, dunque, non ha fretta di cederlo e spera, ovviamente, che si generi un’asta. La concorrenza fa spavento: stando a quanto riferisce ’90.com’, il Paris Saint Germain avrebbe in mente di avanzare una proposta ufficiale per battere Barcellona e Chelsea.

Il Milan non può certamente competere economicamente con avversari di questa portata, a meno che non si verifichi un’altra cessione pesante stile Sandro Tonali. Come se non bastasse, sempre secondo la fonte citata, è seguito pure da Arsenal e Liverpool. I rossoneri osservano a distanza, ma la strada è in salita.

Impostazioni privacy