Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Ducati sotto shock: Marquez si è operato di nascosto

Marquez operato a sorpresa

Marc Marquez fa discutere tutti. Il pilota spagnolo, passato in Ducati al Team Gresini per il 2024, ha deciso di operarsi così

Il 2024 sarà un anno molto interessante per quanto riguarda la categoria MotoGP che la scorsa settimana ha visto nuovamente trionfare Pecco Bagnaia dopo il successo nell’ultimo Gran Premio stagionale di Valencia.

Ma la concorrenza al titolo aumenterà con il possibile ritorno ad alti livelli di un centauro che, negli ultimi anni, ha avuto diversi problemi sia fisici sia a livello di motivazione. Parliamo di Marc Marquez, uno dei migliori piloti in circolazione pronto a rimettersi in discussione con uno storico cambio di scuderia.

A partire dalla prossima stagione Marquez sarà ufficialmente un nuovo pilota Ducati. Lo spagnolo, peraltro, è già apparso incisivo nelle prime prove con la nuova moto, già provata negli scorsi giorni con buonissimi tempi all’attivo. Non guiderà la Desmosedici della scuderia ufficiale ma quella del Team Gresini. Attorno a lui, però, c’è un piccolo caso riguardo la sua operazione.

Marquez, intervento chirurgico a sorpresa: ecco perché si è operato

Marc Marquez ha annunciato attraverso i suoi canali ufficiali una ultim’ora sorprendente. Il pilota di Cervera è finito nuovamente sotto i ferri, facendo spaventare un po’ tutti. Infatti negli ultimi anni sono stati diversi gli infortuni seri subiti da Marquez che ne hanno pregiudicato il rendimento su pista.

Marquez operazione
La Ducati non sapeva dell’intervento di Marquez (Ansa Foto) Tvplay

Quasi di nascosto, Marquez ha deciso di operarsi per risolvere una sindrome compartimentale al braccio destro. Un intervento piuttosto comune nei motociclisti e che non ha alcuna influenza sulle prestazioni del pilota. Colpa del dolore al braccio che spesso avvertiva lo spagnolo negli ultimi tempi, ma che con questo piccolo intervento dovrebbe essersi risolto.

Peccato che in casa Ducati nessuno sapeva nulla di questa operazione chirurgica, che seppur di lieve entità doveva comunque essere comunicata da Marquez e dal suo staff. Il rapporto comincia con il piede sbagliato? Se lo spagnolo, fino a fine anno ha il contratto in essere con la Honda, resta il rebus sulla mancanza di chiarezza e comunicazione con il team futuro.

In attesa di capire se la Ducati si farà sentire, Marquez può essere doppiamente soddisfatto. In primis per aver risolto il problema al braccio, ma soprattutto per aver segnato ottimi tempi al debutto sulla Desmosedici, nelle prove libere preliminari effettuate a Valencia martedì scorso. Il vero e proprio esordio ufficiale dell’ex campione del mondo avverrà non prima di febbraio 2024.

Gestione cookie