Fiorentina senza freni: la confessione di Beltran ed il nuovo record della Viola

La Fiorentina torna al successo: il primo gol in A di Beltran e la confessione dell’attaccante. Arriva anche un record per la Viola

Una Fiorentina dominante a tratti, schiacciasassi ha demolito senza tante difficoltà la Salernitana con un netto 3-0. I Viola tornano così al successo ed esultano anche per il gol di Beltran. L’attaccante argentino è arrivato in estate dal River Plate, costato ben 25,5 milioni di euro ma finora non era riuscito a sbloccarsi, almeno in campionato.

Un gol liberatorio per l’argentino classe 2001 che può ora dare una svolta alla sua stagione. E così il numero ha esultato e nel postgara ha espresso anche la sua gioia per la rete segnata. “Sono contento per il successo della squadra, la rete è solo la conseguenza del lavoro svolto” ha spiegato il bomber che ha sottolineato come fosse contento per la squadra che dal punto di vista personale.

Un successo, come ha spiegato, fondamentale per la Viola che non arrivava da un periodo brillante. “Vincere in campionato era importante perché eravamo reduci da quattro sconfitte nelle ultime cinque gare” ha poi siegato, evidenziando il momento negativo della squadra che era stato pagato anche in termini di punti persi per strada.

La Fiorentina si è ora parzialmente riscattata avvicinandosi anche al quarto posto, un veo e proprio sogno più che un obiettivo; Nico Gonzalez e compagni sono infatti ad una sola lunghezza dal Napoli quarto, anche se gli azzurri sono impegnati stasera contro l’Inter.

Beltran ed il numero 9: l’argentino si espone

Invitabile, poi, toccare l’argomento della maglia numero 9. L’argentino ha raccolto u’eredità davvero pesantissima; in tanti, infatti, hanno vestito quella casacca, compreso un suo connazionale rimasto nel cuore dei tifosi della squadra, Gabriel Batistuta. “So che qui hanno scritto la storia molti attaccanti, ma sono tranquillo” ha ammesso.

Fiorentina record
Nuovo record per la Fiorentina: dato clamoroso (Ansa Foto) – Tvplay

Mi trovo bene, sono stato accolto benissimo dai tifosi e sono concentrato su quello che devo eseguire in campo” ha concluso ai microfoni di Dazn.

Solo buone notizie per la Fiorentina nella gara contro la Salernitana. A riposo Nico Gonzalez, l’uomo copertina di questo inizio di stagione della viola, ci ha pensato Jack Bonaventura a giganteggiare, con l’ennesimo gol di una stagione da ricordare.

Ed il tris calato alla Salernitana ha fatto registrare il record di gol segnati dal club viola nell’anno solare. Ben 102 i gol segnati, sfondata quota 100 quindi, con 61 reti al passivo in 58 gare giocate, con 20 successi, 12 pareggi e 16 sconfitte. Battuto il precedente record che apparteneva alla Fiorentina guidata da Vincenzo montella in grado di segnare 101 reti nel 2015.

I Viola, peraltro, hanno ancora altre occasioni per ritoccare questo record, considerato come vi siano altre sfide all’orizzonte tra campionato e coppe prima dell’avvento del 2024. “Un dato bellissimo“, ha commentato Vincenzo Italiano nel post gara.

Impostazioni privacy