GIACCHETTA (DS CREMONESE): “IL LIVELLO DELLA SERIE B E’ MOLTO ALTO. LA SITUAZIONE DI CODA? SIAMO SERENI”

Il direttore sportivo della Cremonese Simone Giacchetta è intervenuto nel corso del programma B-Time in onda su TvPlay

“L’OBIETTIVO DELLA CREMONESE E’ LA SERIE A” – “Vogliamo fare un campionato da protagonisti. Siamo ambiziosi e dobbiamo misurare queste nostre ambizioni con avversarie che condividono lo stesso nostro obiettivo. Il livello della Serie B è molto alto. Con l’arrivo di Stroppa abbiamo recuperato dei punti. Purtroppo rispetto a chi è davanti siamo partiti in ritardo: Stroppa è qui da quasi due mesi ed è come se fossimo all’inizio di settembre. Però abbiamo una squadra di ragazzi seri che vogliono raggiungere traguardi importanti e si sono messi a totale disposizione del tecnico“.

“CODA? SIAMO SERENI” –Il caso Coda? Ci sono accertamenti, il ragazzi ci ha informato subito su quello che stava succedendo. Allo stato attuale siamo molto sereni, ha pure giocato a Pisa. Franco Vazequez è un giocatore di grande classe, lo dimostra la sua storia. Ricorda un calciatore di venti o trenta anni fa, con la palla al piede fa cose che nessuno riesce a immaginare. Nonostante abbia trentatre anni è in perfette condizioni fisiche, da quando lui è entrato in condizione la squadra ha compiuto un salto di qualità“.

“CALENDARIO DECISIVO DA QUI A NATALE” –Proveremo a raggiungere Parma, Como e Venezia nelle prossime giornate, adesso abbiamo una serie di gare importanti che ci diranno molto sul peso specifico di questa squadra. Abbiamo in serie alcune gare molto difficili contro Venezia, Modena e Palermo: da qui a Natale dobbiamo dare il massimo e dimostrare tutto il nostro valore“.

Impostazioni privacy