Donnarumma, posto a rischio al PSG: anche Spalletti valuta per la Nazionale

Donnarumma torna nuovamente al centro delle polemiche e ora le voci parigine parlano addirittura di posto a rischio, mentre Spalletti osserva.

L’ultima sciagura in ordine di tempo da parte di Gianluigi Donnarumma crea il caso titolarità che da Parigi riecheggia fino all’Italia, Coverciano in modo particolare. La stagione del PSG per ora sta procedendo secondo i piani, forse con qualche incertezza di troppo. Dopo essere stati per diverse settimane dietro al sorprendente Nizza di Farioli, la squadra parigina è ora prima in classifica nella Ligue 1 e seconda nonché padrona del suo destino nel famigerato “girone della morte” in Champions League.

Il cammino nella coppa dalle grandi orecchie in realtà si era complicato non solo dopo la sconfitta contro il Milan, in cui peraltro il portiere della Nazionale ha sfoggiato un’ottima prestazione, nonostante il clima molto ostile e la pioggia di “dollarumma“, bensì nel doppio confronto contro il Newcastle, in cui il numero 99 è sembrato molto incerto in almeno un paio di occasioni.

La scorsa domenica contro il Le Havre però l’estremo difensore ha dato ulteriore materiale di discussione in pasto ai suoi detrattori con una nuova papera che solleva una questione ben più radicata, la varietà e la differenza di errori di cui Donnarumma è capace. Stavolta però l’errore gli costerà anche il posto. Ecco il motivo e la posizione di Luis Enrique.

Donnarumma perde il posto al PSG, l’idea del club

L’uscita folle con la quale Donnarumma ha abbattuto Casimir del Le Havre stavolta non è costata i tre punti al PSG, che ha avuto comunque la meglio sugli avversari, ma costerà a lui il posto da titolare. Sarà così infatti almeno nelle prossime due partite visto il rosso diretto rimediato dall’arbitro che non ha potuto fare diversamente che espellerlo per il suo intervento fuori tempo e in gioco pericoloso, punto esclamativo di un’uscita a dir poco scriteriata.

Donnarumma
Gianluigi Donnarumma – TvPlay.it

Un errore che si aggiunge alla collezione degli orrori degli ultimi tempi, ma che nella memoria dei tifosi del PSG è iniziata già da parecchio tempo. Non gli si perdona infatti ancora neppure l’incertezza su Benzema che costò la rimonta subita dai parigini in Champions League al Bernabeu due anni fa.

Dal gioco coi piedi, alle incertezze tra i pali e ora anche le uscite avventate.  L’affidabilità di Donnarumma è una questione che ora non tiene più banco soltanto nella capitale francese, dove i tifosi invocano Arnau Tenas, il 22enne terzo portiere spagnolo molto abile coi piedi e che potrebbe entrare nelle grazie di Luis Enrique, che nel frattempo tranquillizza Donnarumma. Ieri sera intanto il Tg5 ha addirittura dedicato un servizio a tutti gli errori del portiere italiano, con i tifosi si domandano chissà cosa starà pensando Spalletti.

Impostazioni privacy