Higuain, nessun dubbio tra Osimhen e Vlahovic: “Meglio Dusan. Somiglia a…”

Aspettando il big match tra Juventus e Napoli, Higuain infiamma l’ambiente partenopeo. Perché ha detto che Vlahovic è meglio di Osimhen.

Il calendario della Serie A sa spesso riservare dei curiosi scherzi del destino, come in questo caso. I campioni d’Italia in carica del Napoli infatti, dopo aver dominato dall’inizio alla fine di tutto lo scorso torneo, sono ora chiamati a misurare le due contendenti di quest’anno. Dopo aver ospitato l’Inter capolista infatti, la squadra che da Garcia è passata nelle mani di Mazzarri, è attesa in quel di Torino per affrontare la seconda forza del campionato, la Juventus.

Una sfida, quella tra bianconeri e partenopei che, quasi al pari del derby d’Italia, è da tempo immemore accompagnata da reciproca antipatia, polemiche e veleni che vanno oltre le sfide sul campo e si spostano anche nella sfera dei singoli giocatori. In particolare quando qualcuno passa dal Napoli alla Juventus non è mai visto di buon occhio, per usare un eufemismo, dalla sponda campana.

In particolare ce n’è stato uno che ha ferito in modo particolare i tifosi partenopei, Gonzalo Higuain. Il bomber argentino vestì la maglia azzurra dal 2013 al 2016, collezionando 104 presenze e mettendo a segno 71 gol, per poi passare ai rivali con i quali invece è rimasto fino al 2018 con uno score di 4o reti in 73 match disputati. El Pipita però è tornato prepotentemente di attualità nella diatriba tra le due tifoserie dopo una recentissima intervista.

Vlahovic o Osimhen? Higuain non ha dubbi

Juve-Napoli, come tutte le grandi sfide è fatta anche di tanti confronti personali, uno su tutti quello tra i bomber: Dusan Vlahovic da una parte e Victor Osimhen dall’altra. A ergersi a giudice tra i due, su precisa domanda da parte della Gazzetta dello Sport è Higuain.

Vlahovic Juve scudetto
Dusan Vlahovic (Ansa Foto) – Tvplay

A parlare però non è Gonzalo, bensì suo fratello Nicolas, ex agente oggi divenuto cantante con tanto di singolo in rampa di lancio dal titolo ‘La vida es un rato’. Parlando dei trascorsi al seguito del fratello, per tanti anni protagonista della sfida tra Napoli e Juventus sia da una parte che dall’altra, Nicolas si dice ancora sorpreso di tutto il rancore riservato a Gonzalo. “Mio fratello non è un traditore –  ha dichiarato – in tanti sono andati a Torino, come Giuntoli, Milik e Sarri“.

Il giudizio destinato a far discutere di più però è un altro, quello tra gli attuali bomber delle due squadre. “Meglio Dusan di Osi -ha detto Nicolas HiguainVlahovic è più giovane, completo e ha colpi che mi ricordano Gonzalo, che comunque era di un’altra categoria rispetto ad entrambi“. Se serviva ulteriore benzina sul fuoco per questa sfida, beh eccola.

Impostazioni privacy