Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Leclerc rinnova con la Ferrari: stipendio da capogiro

Leclerc rinnova con la Ferrari

Charles Leclerc sta per rinnovare il suo contratto con la Ferrari: proposto un ingaggio clamoroso al monegasco

Charles Leclerc non è riuscito a regalare il secondo posto alla Ferrari nella classifica Costruttori ma il finale di stagione è stato senza dubbio molto positivo per il pilota monegasco. Nelle ultime cinque gare del Mondiale 2023 Leclerc ha infatti ottenuto ben tre pole, conquistando poi un terzo e due secondi posti. Il grande rammarico per il pilota di Monte Carlo e la Ferrari è per quanto accaduto a San Paolo, dove Leclerc non è riuscito a partire a causa di un problema idraulico che ha interessato la sua Rossa nel giro di formazione.

Con un piazzamento in quella gara, la scuderia di Maranello sarebbe riuscita a concludere il Mondiale costruttori al secondo posto scavalcando la Mercedes (che invece è arrivata davanti di soli 3 punti, ndr). Tuttavia, come accennato, il team Ferrari è molto soddisfatto di Charles Leclerc e ha deciso di proseguire con il 26enne anche nei prossimi anni.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, infatti, pare che ormai il Cavallino rampante e il pilota monegasco abbiano definito tutti i dettagli che porteranno al rinnovo di contratto. L’accordo, in scadenza nel 2024, verrà esteso fino al 2029: un prolungamento importante che testimonia la volontà della Ferrari di blindare il suo pilota e tornare insieme a competere per il titolo.

Leclerc rinnova con la Ferrari: stipendio da urlo

Ma non è tutto, perché per convincere Leclerc a firmare questo rinnovo contrattuale la scuderia di Maranello ha messo in campo un’offerta economica da capogiro. La Gazzetta dello Sport rivela infatti che con il nuovo contratto il pilota di Monte Carlo passerebbe dai 25 milioni di euro attuali a 50: praticamente un raddoppio di stipendio.

Stipendio da capogiro per Leclerc
Rinnovo dorato per Leclerc: guadagnerà tantissimo – Foto ANSA (TvPlay.it)

Un ingaggio da urlo che consentirebbe a Leclerc di raggiungere il campione del mondo Max Verstappen in vetta a questa speciale classifica. Subito dietro troviamo invece Lewis Hamilton, che guadagna 18 milioni in meno rispetto al rivale della Red Bull. La Ferrari vuole quindi dare l’assalto al titolo mondiale con Leclerc e al tempo stesso punta ad allontanare ogni possibile corteggiamento da parte di altri team.

Diverso il discorso che riguarda Carlos Sainz, dato che per lo spagnolo il Cavallino rampante non pensa a una tale estensione dell’accordo. Sainz ha il contratto in scadenza nel 2024 e la Rossa vorrebbe rinnovarlo fino al 2025, in modo da lasciarsi le porte aperte in caso si verifichino opportunità di mercato. Una proposta che non alletta lo spagnolo, che invece vorrebbe rinnovare almeno fino al 2026.

Gestione cookie