È sempre più vicino all’addio: Allegri non lo vede proprio

Il capitolo delle cessioni per la Juventus si aprirà già a gennaio, Max Allegri è pronto a sacrificare subito un elemento bianconero

La Juventus andrà sul mercato sia alla ricerca di colpi di qualità ma anche per cedere quei calciatori non più utili al progetto bianconero.

Il secondo posto della Juventus conferma le intenzioni della società di ripartire con un progetto serio e condiviso dai tifosi. La formazione bianconera non incanta in campo ma conquista punti importanti ed il piazzamento in Champions League è l’unico obiettivo annunciato da Max Allegri.

Il tecnico ha ormai una squadra molto rodata in campo, il 3-5-2 è il modulo imprescindibile in questa stagione. L’atteggiamento tattico mostrato sta penalizzando però alcuni talenti ora pronti a partire anche per fare cassa a gennaio per poi investire in entrata.

Allegri dà l’ok, pronto il primo addio della Juve

La società bianconera ha sempre un bilancio in difficoltà e una cessione potrebbe quantomeno allievare i conti. E l’addio in questione genererebbe anche una plusvalenza importante essendo il ragazzo acquistato nell’estate del 2020 per poco più di 100mila euro dal Chelsea. Il talento bianconero non trova spazio in Serie A e potrebbe trasferirsi in un altro campionato in cambio di una ricca offerta. La Juventus sta ascoltando tante proposte e potrebbe convincersi già a gennaio per una cessione immediata: Iling Junior al Tottenham, l’affare è concreto.

Juve mercato cessione
Samuel Iling Junior tra i partenti della Juve (ansa foto) – tvplay.it

L’ala bianconera è in difficoltà in questa stagione, con appena quattro spezzoni in campo. Il suo unico spunto in campionato fu alla seconda giornata, con l’assist fornito a Vlahovic per l’1-1 finale contro il Bologna. Da fine agosto, quindi, il giovane calciatore inglese ha avuto ben poche soddisfazioni, qualche scampolo di gara è davvero troppo poco per un talento che ha bisogno di spazio per crescere. Iling potrebbe quindi tornare in Premier, con il Tottenham che preme forte su un’ala da lanciare con fiducia per la seconda parte di stagione.

Iling è un beniamino dei tifosi ma sta valutando il ritorno in patria. La Juve infatti lo strappò qualche anno fa alle giovanili del Chelsea. Il grande dinamismo lo rende spesso protagonista in campo ma tatticamente non soddisfa Allegri; il tecnico lo aveva addirittura provato come mezzala per cercare una collocazione in campo. Il Tottenham offrirebbe 20 milioni per Iling, una cifra importante che consentirebbe a Giuntoli di poter far respirare i conti. Il direttore potrebbe anche guardare con più fiducia a un colpo in entrata a centrocampo.

Impostazioni privacy