Sancho, Van de Beek, Ceballos e non solo | Tutte le occasioni per la Serie A dalle big europee

Il punto sugli esuberi dei top club europei e i profili in cerca di rilancio. Tante occasioni anche per le big della Serie A nel mercato di gennaio.

Gli allenatori di tutti i club, da quelli che competono per i vertici o su più fronti tra campionato e coppe europee fino a chi lotta per la salvezza, stanno certamente aspettando con ansia l’apertura della finestra invernale del calciomercato. Dal 2 gennaio infatti si potranno nuovamente ufficializzare operazioni di prestito e acquisti per le quali si stanno già iniziando a muovere parecchi direttori sportivi, tra Europa e non solo.

Dalla Serie A si guarda con molto interesse soprattutto alla situazione europea, dove non pochi talenti o profili interessanti che per motivi diversi sono usciti dai radar dei propri allenatori, possono diventare occasioni con la formula del prestito, tanto quanto chi è in scadenza a fine stagione potrebbe muoversi per cifre vantaggiose già con 6 mesi di anticipo.

Ce n’è per tutti i ruoli e le esigenze, dalla Premier League alla Liga, passando per Ligue 1 e Bundesliga,  tutti accomunati anche da un motivo in più per voler fare negli ultimi mesi di stagione, l’Europeo e la Coppa America che si disputeranno entrambe a giugno, con i CT delle nazionali dei due maggiori continenti calcistici a tenere d’occhio i potenziali convocabili.

I migliori talenti in partenza dai top campionati europei

Jadon Sancho è solo una delle tante promesse non mantenute nel disastroso  Manchester United recente, dove non si capisce se il problema è dei singoli o del collettivo. Normale quindi che nella rosa dei Red Devils figurino sempre più esuberi e quest’anno quello che incuriosisce di più è sicuramente quello dell’attaccante 23enne ex Borussia Dortmund, che ora si allena a parte e attorno al quale stava ronzando la Juve. Tuttavia al momento è più probabile che l’inglese faccia ritorno proprio ai gialloneri.

Chi è a caccia di fantasia sulla trequarti sul taccuino avrà già sicuramente appuntato il nome di Donny Van de Beek, scuola Ajax ma che nonostante al Manchester United abbia ritrovato anche il vecchio maestro Erik ten Hag, non riesce a trovare il giusto spazio. I Red Devils sono aperti al prestito e in Italia la squadra che ha espresso maggior gradimento per il 26enne è l’Inter.

Dalla Spagna Dani Ceballos aspetta soltanto l’ok di Carlo Ancelotti per andare nuovamente via a cercare di mettersi in mostra. Il centrocampista centrale infatti già era rientrato da un prestito biennale all’Arsenal, ma nonostante l’emergenza in mediana non trova ancora un buon minutaggio, né continuità. Ancelotti ancora non lo libera soltanto perché numericamente ora fa comodo, ma da qui a gennaio una volta rientrati i big per lui potrebbe riaprirsi la porta. In estate l’Inter l’aveva preso in considerazione quando è partito Brozovic.

Sancho verso la Juve
Jadon Sancho ai margini del Manchester United – TvPlay.it

Hugo Etikite che in estate era sembrato vicino al Milan è finito decisamente ai margini, anzi fuori dai progetti del PSG. Dopo aver rifiutato il Francoforte rischiando di far saltare l’affare Kolo Muani, il 22enne attaccante ha giocato 8 minuti totali in stagione.

Dalla Bundesliga spunta il nome di Thomas Meunier che non trova più spazio nel Borussia Dortmund e vuole giocarsi le sue chance per una convocazione con la nazionale belga a Euro2024. Il 32enne esterno destro si potrebbe liberare anche per una cifra minima come 3 milioni di euro. Nel 2017 era stato seguito dal Napoli.

Trevoh Chalobah in Italia è un nome già molto caldo, in particolare dalle parti di Trigoria, dove il casting per il difensore che serve necessariamente a Mourinho per tappare la voragine lasciata da Smalling guarda soprattutto verso Oltremanica. Il problema è che sembra molto predisposto per gli infortuni, non certo un’affare per una squadra spesso in emergenza come la Roma, ma del resto è proprio per questo che il Chelsea lo cederebbe in prestito.

Impostazioni privacy