Dallo scudetto al Milan: scelta a sorpresa in panchina

Il Milan guarda già al futuro per quello che riguarda la propria panchina con un nome nuovo per la guida tecnica dei rossoneri.

Il futuro di Stefano Pioli alla guida del Milan appare in dubbio con il tecnico emiliano che potrebbe salutare al termine del campionato in corso.

La prima parte di stagione non ha convinto appieno la dirigenza rossonera con il cammino in Champions League che non è stato soddisfacente e gli ottavi di finale che appaiono decisamente lontani per Calabria e compagni.

I rossoneri – sconfitti nel frattempo contro l’Atalanta in campionato con un rocambolesco 2-3 – devono sperare in un miracolo sportivo per andare avanti nella competizione. Un fattore che potrebbe pesare molto su quello che è il destino di Pioli alla guida della squadra rossonera. La dirigenza starebbe infatti già valutando altri profili per la panchina ed uno è a sorpresa.

Calciomercato Milan, nome nuovo per la panchina: nome a sorpresa

Uno degli allenatori che piace in casa Milan è quello di Peter Bosz che ha vinto tutte le partite finora disputate nel campionato olandese con il PSV. Il tecnico potrebbe quindi giungere in rossonero al termine di questa Eredivisie che potrebbe regalare il titolo al club di Eindhoven.

Nome nuovo per la panchina del Milan
Bosz nel mirino del Milan (LaPresse) – tvplay.it

Il contratto di Bosz con il PSV è fino al 2026 ma un’eventuale chiamata del Milan potrebbe cambiare le cose vista l’opportunità di misurarsi con una big europea. Molto dipenderà anche da quello che sarà il rendimento della squadra di Pioli da qui al termine della stagione. Se il risultato non dovesse essere soddisfacente, il Milan potrebbe pensare ad un cambio di guida tecnica.

Oltre a Bosz ci sono altri due profili che sono stati accostati al Milan in vista della prossima stagione. Uno di questi è Antonio Conte, tecnico ora fermo ma che è stato avvicinato a diverse squadre per il prossimo anno tra cui Juventus, Roma e Napoli. Un altro nome che piace è quello di De Zerbi ma il tecnico del Brighton non sembra intenzionato a lasciare la Premier League in vista della prossima estate.

Nel frattempo i rossoneri stanno pensando anche al mercato invernale con la difesa che necessita di nuovi innesti considerato il fatto che in quattro al momento sono fuori per infortunio. Sembra essere sempre più vicino il ritorno di Matteo Gabbia, ceduto in prestito al Villarreal durante la scorsa estate e che potrebbe tornare per mettersi subito a disposizione di Stefano Pioli. Vicino anche il colpo Juan Miranda con il terzino del Betis che appare ad un passo.

Impostazioni privacy