Roma-Fiorentina, ennesimo infortunio per Dybala: i social si scatenano – FOTO

Paulo Dybala si è fatto ancora male nel match tra Roma e Fiorentina: le reazioni social dei tifosi all’ennesimo infortunio dell’argentino.

Un calvario senza fine. Le ultime stagioni di Paulo Dybala sono state costantemente costellate da infortuni come quello subito nell’ultima partita contro la Fiorentina. Ormai si è perso il conto dei problemi fisici accusati dall’argentino da qualche anno a questa parte che hanno condizionato tantissimo la sua carriera, oltre ai risultati della sua squadra.

In questo caso della Roma che non riesce ad utilizzarlo con una certa costanza perché, dopo un po’ di partite, puntualmente si ferma. Una gestione difficilissima del suo fisico per cui ancora non si è trovata una soluzione adeguata e probabilmente rischia di non esserci. Più di lasciarlo riposare qualche volte, José Mourinho non sa più come cercare di preservare il suo miglior giocatore.

Il problema è sicuramente molto più grande e complicato di quanto si possa pensare anche se adesso tutti i tifosi sono ripetutamente preoccupati per le sue condizioni quando scende in campo. Una situazione che rattrista e tormenta il popolo giallorosso ma allo stesso tempo fa arrabbiare o scatena l’ironia dei tifosi delle squadre avversarie.

Dybala, nuovo stop: tra disperazione e ironia sul web

Non c’è veramente pace per Dybala che non può entusiasmarsi per una bella giocata in campo che dopo poco tempo è costretto a lasciare la scena a causa del solito problema muscolare. In questo caso, dopo un contrasto difensivo su Arthur, si dovrebbe essere infortunato al flessore della coscia sinistra alzando bandiera bianca a metà primo tempo contro la Fiorentina.

Dybala, nuovo infortunio: cosa dicono i social
Paulo Dybala, infortunio con la Fiorentina (LaPresse) – TVPlay.it

E dire che la sua serata era iniziata nel migliore dei modi, ovvero con un assist al bacio d’esterno per il gol del vantaggio di Lukaku dopo appena cinque minuti di gioco. L’ennesima magia della sua carriera prima di abbandonare il terreno di gioco, sulle sue gambe ma scuro in volto, lasciando il posto ad Azmoun dopo appena 22 minuti. In attesa di capire l’entità del danno e i tempi di recupero, sui social si è commentato questo episodio con tantissime sfaccettature che vanno dalla disperazione all’umorismo più totale.

Impostazioni privacy