Juve, Soulé il sacrificato per il centrocampista: Giuntoli ha pronti 40 milioni

La Juventus punta un centrocampista: Giuntoli stanzia 40 milioni per regalare il rinforzo ad Allegri, Soulé il sacrificato

La Juventus si muove sul mercato. il club bianconero è secondo in classifica, due i punti di distacco dall’Inter e la voglia matta di poter lottare per il titolo fino alla fine. Alla Continassa sono consapevoli che l’occasione è ghiotta; il non partecipare alle coppe europee regala un bel vantaggio a Danilo e compagni, soprattutto quando a febbraio la stagione enterrà nel suo momento più caldo e gli ottavi assorbiranno energie alla squadra di Inzaghi.

Ecco perché quasi ogni tentativo sarà fatto anche sul mercato per non lasciare nulla d’intentato nella corsa al titolo. Max Allegri ha bisogno di un centrocampista e Giuntoli lavora proprio in tal senso, da diverse settimane e sotto traccia com’è abituato a fare. Già diversi i nomi sul taccuino del dirigente che vuole provare a regalare al tecnico un profilo di altissimo spessore, in grado di integrarsi subito nel calcio italiano e nello scacchiere di Max per rendersi operativo.

Juve, Giuntoli ha scelto: vuole un big di Serie A

Il nome principale è un vero pallino del ds, Teun Koopmeiners. Già in passato ha provato a portarlo a Napoli senza esito e la stessa società azzurra in estate si era spinta fin quasi ai 40 milioni per convincere l’Atalanta, ferma sul rifiuto. Per Gasperini è un elemento imprescindibile e gli orobici in piena lotta per l’Europa in stagione difficilmente lo lasceranno andare.

Mercato Juventus
Teun Koopmeiners è l’obiettivo della Juventus (Ansa Foto) – Tvplay

Di certo servono non meno di 40 milioni di euro per provare a chiudere l’operazione già nella sessione di gennaio; i rapporti con l’Atalanta sono buoni e se i Percassi decidessero di aprire al trasferimento, la Juve si farà trovare più che pronta.

Già, ma la Juve dovre racimolerebbe il denaro necessario per portare a Torino l’olandese? La cifra potrebbe arrivare da alcune cessioni. In primis quella di Matias Soulé; l’esterno si sta mettendo in mostra a Frosinone con sei gol fin qui ed i riflettori all’improvviso si sono accesi su di lui. Il Crystal Palace, attraverso un intermediario, ha lasciato intendere di essere disposto a mettere sul piatto 35 milioni di euro per ingaggiarlo subito.

Non solo Soulé, però. In lista di sbarco c’è Iling Junior, con il club bianconero che ha dato mandato ad intermediari di trovare una soluzione per l’esterno inglese. Il classe 2003 è seguito con interesse in Premier, soprattutto da Newcastle e Tottenham e nelle prossime settimane potrebbe arrivare una prima offerta. Senza dimenticare come lo stesso Kenan Yildiz può dire addio. Il gioiello turco è valutato 30 milioni e potrebbe decidere di andarsene perché molto scontento per il minutaggio irrisorio in questa stagione. 

Koopmeiners rappresenta l’elemento ideale per versatilità e qualità e per conoscenza della Serie A ma non mancano le alternative per Giuntoli. In primis il solito Phillips, ammesso che il City decida di cederlo in prestito fino a giugno. Un investimento a medio e lungo termine è invece rappresentato dal gioiellino Sudakov, trequartista ucraino nel mirino di mezza Europa.

Impostazioni privacy