Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Roma, Mourinho ‘annuncia’ un difensore: chi è il preferito dello Special One

Mourinho vuole un difensore

Roma, Mourinho ‘annuncia’ un difensore: chi è il preferito dello Special One. Il tecnico potrà contare su un rinforzo nel reparto arretrato

La Roma vuole accontentare Josè Mourinho. Nel pieno rispetto dei limiti imposti dall’accordo con la UEFA in merito al rientro del club nei parametri del Fair Play Finanziario, la società giallorossa ha garantito al tecnico portoghese l’arrivo di un nuovo difensore centrale. Un’operazione indispensabile alla luce dei tanti problemi che hanno falcidiato il reparto arretrato: in primis l’infortunio di Chris Smalling, fermo ai box da oltre tre mesi a causa di una serie di problemi fisici non risolti. Poi c’è Gianluca Mancini che non è al meglio ma stringendo i denti scenderà in campo a Bologna. Infine, Evan N’Dicka: il centrale ivoriano lascerà l’Italia per disputare la Coppa d’Africa con la sua nazionale.

Per queste ragioni l’innesto di un nuovo difensore si rende imprescindibile e Mourinho ne ha di fatto preannunciato l’arrivo prima possibile. Già i primi di gennaio la Roma potrà contare su un nuovo elemento nel reparto arretrato. Resta solo da scoprire a questo punto l’identikit del difensore che approderà a Trigoria tra qualche settimana. In base alle indiscrezioni uscite negli ultimi giorni e riportate sui principali organi d’informazione, ad oggi i candidati più credibili sono due: Trevoh Chalobah del Chelsea e Oumar Solet del Salisburgo. Inglese il primo, francese il secondo ma entrambi possiedono le caratteristiche che interessano alla Roma e allo stesso Mourinho.

Roma, Mourinho preferisce Chalobah: è lui l’obiettivo numero uno a gennaio

Sia Chalobah che Solet piacciono al tecnico lusitano ma il primo è allo stato attuale il favorito per approdare a Trigoria. Ragioni tecniche ed economiche spingono verso questa soluzione: il centrale di origini africane ha un passato da centrocampista ed è dunque adatto a far ripartire l’azione da dietro. E poi Chalobah rispetto a Solet si può prendere anche con la formula del prestito: i rapporti tra la Roma e il Chelsea sono eccellenti, corroborati dall’operazione Lukaku definita l’estate scorsa.

Chalobah verso Roma
Chalobah è il prescelto di Mourinho – TvPlay.it

Per Solet invece il Salisburgo non accetta soluzioni temporanee fino a giugno: il club austriaco è disposto a cedere il difensore francese ma solo a titolo definitivo. La Roma però com’è noto non può permettersi di spendere denaro liquido proprio alla luce dell’accordo capestro con la UEFA. Questi elementi rendono Chalobah, ad oggi, il prescelto per rinforzare la traballante difesa giallorossa. A gennaio l’operazione tra Roma e Chelsea dovrebbe andare in porto sulla base di un prestito con diritto di riscatto.

Gestione cookie