Roma, Mourinho sul futuro: l’annuncio a sorpresa dopo il KO contro il Bologna

Dopo la sconfitta della sua Roma contro il Bologna del suo ex giocatore Thiago Motta, José Mourinho ha rilasciato delle dichiarazioni importanti sul suo futuro.

Dopo il pareggio allo Stadio Olimpico di una settimana fa contro la Fiorentina, la Roma di José Mourinho ha perso questa sera in trasferta contro il Bologna con il risultato di 2-0. I giallorossi, di fatto, hanno meritato di cadere sotto i colpi della squadra di Thiago Motta, che ha portato a casa tre punti fondamentali con il gol di Moro del primo tempo e l’autogol ad inizio ripresa di Kristensen. 

Con questa sconfitta, di fatto, la Roma è scivolata al settimo posto in classifica. Archiviata la gara di questa del Renato Dall’Ara contro il Bologna, la squadra giallorossa è attesa dal big match di sabato dello Stadio Olimpico contro il Napoli. Tuttavia, in attesa della partita  contro gli azzurri campioni d’Italia in carica, in casa capitolare bisogna registrare delle dichiarazioni importanti dello stesso Josè Mourinho.

Il tecnico portoghese, esattamente ai microfoni ufficiali di ‘DAZN’, ha infatti parlato così del suo futuro: “Voglio continuare nella Roma. Se dovessi farlo, dovremmo pensare a pensare bene al Fair Play Finanziario. Magari è meglio lavorare con dei giovani con un potenziale che con dei calciatori che non hanno più nulla da fare. Vorrei continuare e sono disposto anche di pensarla in maniera diversa. Una separazione con la Roma sarebbe dura per me. Se dovessi andare via, non sarebbe mai per una mia decisione”.

Con queste parole, di fatto, José Mourinho si esposto sul suo futuro. Il suo contratto con la Roma, infatti, scadrà il prossimo 30 giugno. La palla passa ora ai Friedkin, i quali non si sono mai contraddistinti per una certa ‘eloquenza’, anzi. Mentre il tecnico portoghese, pur di restare alla guida del team giallorosso, ha espresso anche la voglia di cambiare il ‘suo credo’, ovvero quello di puntare sui giovani e non più sui calciatori già affermati.

Impostazioni privacy