PIACENTINI: “SCELTE DI MOURINHO RIVEDIBILI, SEMBRA AVER SCARICATO LA SQUADRA. FUTURO? RIPARTIREI DA TRE GIOCATORI”

Gianluca Piacentini, giornalista del Corriere della Sera, è intervenuto in diretta ai microfoni di “gol di tacco” in onda su TvPlay.

“MOURINHO RIVEDIBILE, SE PARTE PROGETTO GIOVANI DEVE ANDARE VIA” – “Ieri Mourinho ci ha fatto vedere delle scelte abbastanza rivedibili, che sono andate in conflitto con quello che ha detto anche in passato. A livello tattico il Bologna ha meritato di vincere senza mai rischiare nulla. Tutto ciò però è passato in secondo piano con Mourinho che nel post partita ha rivolto l’attenzione pubblica sulla questione permanenza o no a Roma. Già in passato aveva rivendicato alcuni esordi dei ragazzi giovani. Da estimatore di José posso dire che se la formazione giallorossa vorrà ripartire da un progetto giovani dovrà affidare la panchina a un altro tipo di allenatore”.

“MOURINHO SEMBRA AVER SCARICATO LA SQUADRA MA LA STAGIONE E’ ANCORA LUNGA” – “Mi sembra che Mourinho abbia scaricato la squadra perché affermare che è meglio puntare su giovani di prospettiva che su giocatori più pronti ma che non hanno margini di miglioramento, come Spinazzola, Renato Sanches, Pellegrini, va in quella direzione. Però c’è da dire che questi calciatori sono stati voluti dallo stesso allenatore che ha indirizzato il mercato in questo senso. Se lui dice che vuole fare mercato sui giovani e poi prende profili più esperti con contratti di 3-4 anni poi non si può, dopo un mese, tornare a parlare di ‘mercatino Roma’. In ogni caso c’è ancora una stagione da giocare visto che siamo a metà: i giallorossi sono a tre punti dal quarto posto e sono passati al turno di eliminazione diretta di Europa League, quindi è presto pensare già all’anno prossimo”.

“IN FUTURO PUNTEREI SENZA DUBBIO SU BOVE” – “E’ complicato trovarne tre di assoluto rendimento ma ripartirei senza alcun dubbio da Lukaku, Bove e se starà bene fisicamente Pellegrini, anche se oggi è veramente una delusione”. 

 

Impostazioni privacy