BELLINAZZO: “SUPERLEGA? SONO CAMBIATI I RAPPORTI DI FORZA, ECCO CHI SONO I SOGGETTI DEBOLI…”

Marco Bellinazzo, giornalista de Il Sole 24 Ore, ha rilasciato alcune dichiarazioni a TvPlay sulla Superlega.

“LA SENTENZA DI OGGI HA APERTO UNA STRADA” – “La sentenza di oggi è epocale perché apre una strada, ma non apre la strada alla Superlega. Con oggi viene cambiato il modello giuridico europe. I club, quindi, adesso possono organizzare autonomamente una propria competizione senza andare incontro alle sanzioni di Uefa e Fifa. Poi si devono vedere i futuri scenari, visto che c’è un assetto di competizioni già fissate fino al 2027”.

“LA UEFA NON PUO’ PIU’ MINACCIARE L’ESCLUSIONE DALLE RISPETTIVE COMPETIZIONI” – “La Uefa non può più minacciare ai club di escluderli dalle proprie competizioni se parteciperanno alla Superlega. I club, di fatto, possono decidere se partecipare o meno alle competizioni Uefa. Questa sentenza va a cambiare i rapporti di forza, ma ognuno vede adesso i propri interessi. Al netto della Premier League, i soggetti deboli sono le leghe spagnole, italiane, e francesi. Trasmettere gratuitamente le gare della Superlega? Bisogna vedere il business plan. Si è persa la possibilità di stare in silenzio”.

Impostazioni privacy