Calciomercato Napoli, Sabatini attacca i partenopei: “Per Mazzocchi offerta…”

Walter Sabatini ha attaccato il Napoli per l’offerta presentata alla Salernitana per acquistare a titolo definitivo Mazzocchi.

Dopo la rovinosa sconfitta rimediata martedì scorso in Coppa Italia contro il Frosinone, Il Napoli sta per scendere in campo in un match fondamentale per il prosieguo della sua stagione. 

Gli azzurri, infatti, sfideranno questa sera allo Stadio Olimpico la Roma di José Mourinho in uno scontro determinante ai fini della qualificazione alla prossima edizione della Champions League.

Al quarto posto, infatti, c’è la Fiorentina di Vincenzo Italiano con tre punti di vantaggio sul Napoli e cinque sulla Roma. Chi dovesse perdere questa sera, di fatto, complicherebbe di tanto il proprio percorso in campionato.Tuttavia, in attesa del match contro i giallorossi, il club partenopeo è stato tirato in ballo da Walter Sabatini.

Salernitana, Sabatini: “Mazzocchi? Offerta irrisoria da parte del Napoli”

Il direttore generale della Salernitana, nel corso della sua conferenza stampa di presentazione, ha attaccato duramente la società azzurra: “Il Napoli è su Mazzocchi? Sì, è interessato al calciatore. Questa è una soddisfazione personale, perché l’ho preso dal Venezia per 1 milioni di euro. Ma non c’è nessun tipo di decoro in questa situazione”.

Mazzocchi
Sabatini ha criticato il Napoli per l’offerta presentata per Mazzocchi (LaPresse) tvplay.it

Walter Sabatini ha poi continuato il suo intervento: “Non serve nulla a trovare un accordo e poi fare un’offerta irrisoria. Io sono consapevole che lui mi potrebbe accusare di tarpargli le ali e di metterlo in difficoltà dinanzi alla sua stessa vita, ma parlerò con lui faccia a faccia e sarò chiarissimo”.

Le dichiarazioni di Walter Sabatini, dunque, sono poi terminate così: “Se il Napoli lo vuole veramente deve essere disposto a parlare di Mazzocchi come un calciatore importante, da Nazionale. Lui non è un aggregato, ma è un ragazzo fortissimo. Ha indossato la maglia azzurra dell’Italia con le sue forze e chi ha visto la partita con il Milan avrà constatato un difensore al top contro Leao. Il Napoli, forse, l’anno scorso avrebbe superato il turno di Champions con un Mazzocchi così nel motore. Va trovato un accordo tra i presidenti. Occorre un’intesa serena ed equa per entrambe le società”.  

Questa polemica, di fatto, è nata nel momento in cui il Napoli ha presentato alla Salernitana l’offerta di 1 milione di euro per Mazzocchi. Gli azzurri, considerando la cessione in prestito a gennaio di Zanoli, sono infatti alla ricerca di un terzino destro che possa ricoprire il ruolo di vice Di Lorenzo e, almeno fino a questo momento, l’ex Venezia è il primo obiettivo. 

Impostazioni privacy