Affare in Premier, la Juventus ora a chiuso

La Juventus non intende mollare neppure di un centimetro nella corsa in campionato e nel frattempo ha preso anche un’importante decisione per il mercato. Ecco le novità.

La Juventus sta macinando punti in Serie A per cercare di non lasciare spiragli alle dirette concorrenti nella corsa al podio. La vittoria contro il Frosinone, arrivata nei minuti finali, ne è l’esempio più lampante.

Nel mentre la società lavora sul mercato, specialmente per portare un profilo a centrocampo, ma non solo. Sono infatti arrivate novità importanti anche in merito a un preciso affare. La Vecchia Signora sta cercando di fare il punto tra rinnovi, eventuali cessioni e soprattutto eventuali entrate.

A gennaio si muoverà sul mercato per capire come poter portare i giusti rinforzi alla corte di Massimiliano Allegri. In questo senso Cristiano Giuntoli ha già qualche profilo per cui sta lavorando ma devono essere trovate le giuste intese.

Poi c’è tutto il discorso legato alla possibile partenza di Kenan Yildiz. Su di lui ci sono diversi club soprattutto di Premier League fortemente interessati ma la Juventus ha preso la sua decisione e non sembra più essere intenzionata a cambiarla. Ecco cosa succederà con il profilo del turco a gennaio.

Calciomercato Juventus, la decisione è presa: secco no

A parlare del futuro di Kenan Yildiz, appena diciottenne ma dalle indubbie qualità, è stato ‘Calciomercato.it‘. Allegri ha dato fin qui pochi minuti all’attaccante turco nonostante le sue ottime doti. Ma è bastata la prima da titolare per calamitare l’attenzione su di sé, con il gol contro il Frosinone.

La Juve ha deciso di trattenere Yildiz
La Juve ha deciso di trattenere Yildiz: le novità (LaPresse) – Tvplay.it

Dalla Premier League sono arrivati infatti diversi sondaggi, tanto che la Juve ha iniziato a ragionare su una possibile cessione per fare cassa: la richiesta è stata fin da subito di 30/40 milioni di euro. Ora però qualcosa sembra essere cambiato.

Perché su di lui resta ancora forte l’interesse soprattutto di Liverpool e Arsenal, a cui si sono poi aggiunti il Borussia Dortmund e il Lipsia. Ma la Juve ha deciso comunque di trattenerlo a Torino. Come reso noto da ‘Calciomercato.it’, quindi, la Juve non ha nessuna intenzione di cederlo a gennaio.

Anzi, vuole tenerlo con sé e inserirlo ancora di più nelle maglie del gioco. C’è la consapevolezza di poterlo rendere un jolly importante per un attacco che non sta producendo come ci si sarebbe aspettati. A stagione in corso il turco, il cui contratto è in scadenza al 30 giugno del 2027, non si muoverà da Torino.

Impostazioni privacy