Lazio, tutti pazzi per Guendouzi. Il francese intanto fissa gli obiettivi futuri

Il centrocampista francese dopo un inizio a rilento sta finalmente sbocciando con uno sguardo anche al futuro: le sue parole. 

La Lazio scopre Mateo Guendouzi: è lui il degno sostituto di Sergej Milinkovic-Savic. L’addio e il vuoto lasciato dalla più pesante cessione del recente calciomercato biancoceleste si sta finalmente colmando. Il centrocampista francese, infatti, dopo un inizio con il freno a mano tirato sta cominciando a mettere in luce tutte le sue qualità. Il gol segnato contro l’Empoli nell’ultimo match di Serie A ha assunto tutti i tratti della definitiva rinascita, con Maurizio Sarri che non può più fare a meno di lui.

La possibile ripresa stagionale di biancocelesti passa dunque dalle qualità di questo centrocampista precoce. Lui che da giovanissimo ha incantato tutti con la maglia del Lorient, per poi passare all’Arsenal e al Marsiglia. Tappe importanti, senza dubbio, ma nelle quali Guendouzi non è riuscito a confermarsi ai massimi livelli. Ecco perché l’attuale esperienza italiana, con la sapiente guida tattica di un maestro come Maurizio Sarri, potrebbe finalmente spalancargli le porte della definitiva consacrazione.

Guendouzi, cuore biancoceleste e sguardo al futuro

Il prossimo step del cammino biancoceleste fa rima con Frosinone. Domani sera, infatti, la Lazio chiuderà il suo 2023 puntando al bottino pieno, con l’intento di rientrare nelle posizioni europee. Un anno che si è aperto nel migliore dei modi, con il secondo posto conquistato nella passata stagione, ma che rischia di chiudersi al ribasso. Sì perché Immobile e compagni sono attualmente inchiodati al nono gradino della graduatoria, ben lontano dalle posizioni dello scorso campionato. Con il girone di ritorno pronto a cominciare, Sarri sembra però aver trovato finalmente la quadra, con alcuni degli ultimi acquisti che potrebbero far svoltare la stagione.

Guendouzi
Il centrocampista della Lazio Mateo Guendouzi – TvPlay.it

Uno di questi è appunto Guendouzi. Sarà ancora una volta lui a guidare il reparto di centrocampo della Lazio nell’ultimo match dell’anno solare. Ma non solo. Il 24enne, attraverso i canali ufficiali del club, ha voluto delineare un primo bilancio della sua esperienza italiana, lanciando anche dei segnali importanti in vista del futuro. “Sono molto contento dell’anno che sta per finire. Per il futuro voglio ottenere grandi risultati con la Lazio e conquistare tanti trofei con questa maglia. Lavorerò sodo per aiutare il club a raggiungere tutti i traguardi“. Parole che assaporano di permanenza, con una Lazio che farà sicuramente di tutto pur di allungare la permanenza del galoppante centrocampista francese.

Impostazioni privacy