Milan, scelto il sostituto di Giroud: ha una media gol pazzesca

Il Milan punta un centravanti: individuato il sostituto di Giroud, ha una media gol davvero strabiliante. Il prezzo del cartellino

Il Milan cerca rinforzi. I rossoneri, nell’ultimo turno prima di Natale hanno impattato contro la Salernitana perdendo altro terreno dall’Inter capolista, ora diventata un vero e proprio miraggio. I rossoneri devono guardarsi soprattutto le spalle, perché può essere in pericolo anche la qualificazione alla prossima Champions League che invece a Milanello è considerata priritaria.

La posizione di Pioli è sempre più traballante tanto da potersi anche aprire lo scenario di un esonero in caso di mancato successo contro il Sassuolo nell’ultimo turno di campionato. Nel frattempo, però, la dirigenza si muove sul mercato anche per acquistare rinforzi che possano aiutare nella seconda parte di stagione.

In casa rossonera una delle priorità assolute è dettata dall’attaccante; serve quasi disperatamente un vice Giroud, anche se Jovic nelle ultime settimane ha dato segnali di risveglio. Il bomber serbo si è svegliato dal lungo letargo e sta iniziando a risultare pure decisivo, proprio come all’Arechi con il gol del definitivo 2-2.

Milan, un bomber per Pioli: occhio alla concorrenza

Ciò nonostante i rossoneri hanno già individuato il nuovo centravanti da acquistare. Si tratta di Serhou Guirassy, un vero e proprio pallino della dirigenza. L’attaccante in forza allo Stoccarda sta davvero impressionando; in 14 presenze in Bundesliga ben 17 reti a referto, per una media pazzesca di un gol ogni 63′.

Serhou Guirassy Milan
Serhou Guirassy nel mirino del Milan: ecco quanto costa (Ansa Foto) – Tvplay

Statistiche che ovviamente hanno acceso i riflettori dei top club europei, soprattutto in Premier League dove Tottenham e Manchester United guardano con attenzione alla crescita del ragazzo. La clausola rescissoria da 17 milioni di euro, poi, è un vero e proprio invito a nozze. Ecco perché il Milan intende chiudere al più presto l’operazione anticipando la concorrenza e sfruttando il prolungamento del Decreto Crescita fino a febbraio.

A gennaio si può chiudere l’operazione ben sapendo come Guirassy sarà in Coppa d’Africa con il Gambia, la nazionale che ha scelto di rappresentare, quella d’origine dei suoi familiari. Ci sarà da battere, manco a dirlo, i club inglesi che naturalmente da loro hanno il fascino della Premier e maggiori disponibilità economiche in termini di ingaggi. Il Milan però ci proverà, dando la possibilità a Guirassy di indossare la casacca numero 9 rossonera.

Spetterà poi al calciatore scegliere. Di certo c’è che i rossoneri in vista della prossima stagione dovranno prendere un centravanti di riferimento, considerato come Giroud – ormai 38enne – potrà lasciare Milano oppure restare e giocare solo alcune gare, centellinandolo a dovere.

Impostazioni privacy