Scossone nel calcio: rinnova e poi annuncia il ritiro

L’allenatore scuote il mondo del calcio: prima rinnova con il suo club e poi annuncia il ritiro, tifosi senza parole.

La prima parte di stagione è andata e, dopo le festività, le varie competizioni sono pronte a ripartire, con i club che giocheranno fino a marzo senza sosta per la gioia di tutti i tifosi.

Sebbene la stagione sia ancora molto lunga, c’è anche chi sta già prendendo decisioni importanti in merito al proprio futuro e ciò non riguarda solo i giocatori, ma anche gli allenatori. È questo il caso di Carlo Ancelotti che con gran sorpresa di tutti, negli scorsi giorni, ha rinnovato il suo contratto con il Real Madrid.

La notizia, come detto, è stata quasi un fulmine a ciel sereno poiché si pensava che a fine stagione il tecnico italiano si sarebbe messo alla guida del Brasile, considerate le tante indiscrezioni circolate negli ultimi mesi. Invece, il rinnovo di Ancelotti ha stravolto tutte le carte in tavola, ma ciò che sorprende di più sono le parole dell’ex Milan che dopo aver rinnovato ha annunciato che si ritirerà.

Clamoroso Ancelotti: il Real Madrid sarà la sua ultima squadra

Pochi allenatori al mondo possono vantare la stessa carriera e lo stesso palmares di Carlo Ancelotti che è uno dei tecnici più vincenti di sempreL’allenatore emiliano può essere soddisfatto del percorso fatto e che lo ha portato ad allenare grandi squadre fino ad arrivare al Real Madrid che sarà l’ultima squadra della sua carriera.

Ancelotti sorprende tutti: rinnova e poi annuncia il ritiro
Ancelotti, decisione clamorosa: rinnova e poi annuncia il ritiro (LaPresse) – tvplay.it

Negli scorsi giorni, Ancelotti ha rinnovato il suo contratto con il Real Madrid e resterà alla guida dei Blancos fino al 2026, facendo felici tutti i tifosi. Nonostante le tante indiscrezioni degli ultimi mesi, l’ex Milan non allenerà il Brasile che già pregustava tale momento ed invece è rimasto con un pugno di mosche in mano.

Ancelotti ha riconosciuto come ci siano stati contatti con la Federcalcio brasiliana, ma alla fine ha optato per restare al Real Madrid, annunciando che sarà la sua ultima panchina. Il tecnico emiliano ha affermato che non sa per quanto tempo resterà ancora sulla panchina dei Blancos, ma quando la sua avventura a Madrid sarà terminata allora si concluderà anche il suo percorso di allenatore. 

Un annuncio clamoroso che ha lasciato tutti i tifosi sorpresi, anche perché si pensava che almeno una volta in carriera Ancelotti avrebbe voluto guidare una nazionale. A quanto pare, però, ad Ancelotti non importa inserire una nazionale nel proprio prestigioso curriculum e preferisce uscire di scena da tecnico del Real Madrid, magari portando a casa qualche altra Champions League prima del suo addio al calcio.

Impostazioni privacy