Lazio-Lecce, Felipe Anderson a rischio forfait: le sue condizioni. Intanto Sarri…

Lazio-Lecce, Felipe Anderson a rischio forfait: le sue condizioni. Maurizio Sarri deve fare i conti con parecchi problemi di formazione

La Lazio vola sulle ali dell’entusiasmo. La vittoria nel derby contro la Roma, valida per i quarti di finale di Coppa Italia, che si somma ai tre successi consecutivi in campionato contro Empoli, Frosinone e Udinese, non ha fatto altro che confermare la crescita esponenziale della squadra biancoceleste che nonostante problemi e difficoltà incontrate nella prima parte di stagione si trova ora a soli tre punti di distacco dalla zona Champions. Nel lunch match di domenica in occasione della sfida valida per la 20/a giornata, la prima del girone di ritorno, Luis Alberto e compagni ospitano allo stadio Olimpico il Lecce di Roberto D’Aversa.

Un match sulla carta ampiamente alla portata della Lazio che rischia però di scendere in campo con un una formazione che definire rimaneggiata è un eufemismo, soprattutto in attacco. Maurizio Sarri deve fare i conti con assenze di peso nel reparto avanzato: Ciro Immobile dovrebbe tornare ma è comunque destinato a partire dalla panchina mentre Valentin Castellanos è fuori per una lesione all’adduttore della coscia sinistra. E nelle ultime ora un’altra tegola si è abbattuta sul tecnico toscano.

Lazio-Lecce, Felipe Anderson potrebbe non farcela: Sarri studia le possibili alternative

Uno degli uomini più in forma del momento, Felipe Anderson, non si è allenato in gruppo nelle ultime due sedute a causa di un fastidio muscolare accusato al polpaccio sinistro. Lo staff medico della Lazio è impegnato nel tentativo di recuperare in extremis l’attaccante brasiliano, ma la sua presenza nell’undici titolare contro il Lecce è fortemente in dubbio. Anche se non dovesse trattarsi, come sembra, di lesione muscolare, Anderson non verrebbe rischiato soprattutto in vista della Supercoppa italiana in programma in Arabia Saudita la prossima settimana.

Maurizio Sarri sceglie l'attacco anti Lecce
Sarri alle prese con un attacco decimato dagli infortuni -TvPlay.it

Nel caso in cui l’esterno brasiliano non dovesse farcela o lo staff tecnico laziale dovesse optare per la via della prudenza, Sarri a quel punto potrebbe schierare un attacco del tutto inedito con Pedro nel ruolo di falso nove coadiuvato sugli esterni da Gustav Isaksen e da un Mattia Zaccagni annunciato in grandi condizioni di forma.

Un’altra opzione è legata alla presenza del giapponese Kamada nel tridente offensivo, un ruolo che il calciatore asiatico ha già ricoperto nell’Eintracht Francoforte. Di certo la Lazio che affronterà il Lecce rischia di dover fare i salti mortali per presentare un attacco competitivo e in grado di scardinare la difesa avversaria.

Impostazioni privacy