Lazio, un Bayern Monaco in crisi arriva all’Olimpico: 3 calciatori dei bavaresi che stanno deludendo

La truppa di Tuchel non sta vivendo la sua miglior stagione, anche a causa di tre calciatori tutt’altro che in forma: l’analisi.

La Champions League torna finalmente in scena, esattamente due mesi dopo dalla fine della fase a gironi. Tre su quattro sono le italiane che parteciperanno agli ottavi di finale con partite più o meno accessibili. L’impegno più complicato dovrebbe essere quello della Lazio, che si troverà di fronte, già domani sera, il Bayern Monaco. Maggiori possibilità di qualificazione, invece, per l’Inter di Simone Inzaghi che affronterà un sempre ostico Atletico Madrid. Tanta curiosità anche per il Napoli: la truppa di Mazzarri non sta vivendo un momento felice in campionato, ma le sirene della Champions potrebbero far svoltare una stagione fin qui ampiamente negativa.

Insomma, la prima formazione del nostro campionato che scenderà in campo, come detto poc’anzi, sarà proprio la Lazio guidata da Maurizio Sarri. Una partita che nasconde tante insidie e che, alla vigilia, vede ampiamente favoriti i bavaresi. Ma attenzione perché il Bayern Monaco non arriva all’Olimpico, teatro del match con fischio d’inizio alle 21, nelle migliori condizioni possibili. La rotonda sconfitta subita nel week end nello scontro al vertice col Bayer Leverkusen rischia di aver minato la fiducia dei vertici dirigenziali nei confronti del tecnico Tuchel, il cui futuro passa proprio dai risultati nella principale competizione europea.

Bayern Monaco, chi sono i tre giocatori che stanno deludendo

Dopo ben 11 stagioni il Bayern Monaco potrebbe perdere il trono di campione assoluto di Germania. La squadra di Tuchel, infatti, dista cinque lunghezze dal Leverkusen dei miracoli guidato da Xabi Alonso. Ecco perché il tecnico dei bavaresi si trova nelle vesti di osservato speciale, con tanta pressione addosso. Le due sconfitte nelle ultime cinque partite giocate in Bundesliga hanno certificato il momento di crisi di alcuni calciatori che non stanno assolutamente rendendo secondo le aspettative. Ma chi sono i tre top player dei bavaresi che hanno fin qui deluso? In prima linea troviamo senza dubbio De Ligt. L’ex Juventus ha fin qui disputato 13 partite su 21 totali, di cui soltanto 8 da titolare.

De Ligt
L’ex difensore della Juventus De Ligt – TvPlay.it

Troppi errori e tanta discontinuità l’hanno infatti arretrato nelle gerarchie di Tuchel che attualmente gli preferisce altri difensori come Upamecano e Kim. Ci si aspettava decisamente di più anche da Kimmich. Il terzino destro o mediano classe ’95 sembra una copia sbiadita del calciatore ammirato nelle recenti stagioni. Le voci di un possibile passaggio al Manchester City in estate, unite a un rapporto mai scoccato con Tuchel, hanno fatto calare drasticamente le sue prestazioni e la sua continuità di rendimento. Stesso discorso anche per Kinglsey Coman, lontano parente del guizzante calciatore che causava grattacapi a qualsiasi difesa d’Europa. Sono 15 le presenze totali in campionato dove finora è praticamente sempre stato sostituito, sintomo di mancanza di incisività. Finora sono 5 i gol segnati in stagione, ma urge un cambio di rotta per tornare a brillare il prima possibile. Insomma, per la Lazio resta un impegno molto complicato, ma con questi tre calciatori tutt’altro che in forma, chissà che non si possa tentare il colpaccio.

Impostazioni privacy