Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Lazio, Viviano e il retroscena su Felipe Anderson: “La prima volta che ci ho giocato contro…” | VIDEO

Viviano parla di Felipe

Lazio, Viviano e il retroscena su Felipe Anderson: “La prima volta che ci ho giocato contro…”. Il racconto del portiere dell’Ascoli

La Lazio ha compiuto una vera impresa battendo per 1-0 il grande Bayern Monaco nella gara di andata degli ottavi di finale di Champions League. Anzi, analizzando la gara e le occasioni prodotte dalle due squadre, i biancocelesti avrebbero potuto chiudere con un risultato più ampio. La squadra di Maurizio Sarri ha avuto l’occasione per raddoppiare con i bavaresi in dieci uomini ma Felipe Anderson ha indugiato troppo consentendo a un difensore avversario di deviarne la conclusione. Detto questo l’attaccante brasiliano ha disputato, come tutti i suoi compagni, una splendida gara, mettendo sovente alla frusta la retroguardia della squadra di Tuchel.

Tra i commenti del dopo partita uno dei più interessanti e intriganti è stato quello di Emiliano Viviano: il trentottenne portiere dell’Ascoli, in uno dei suoi consueti interventi in diretta su TvPlay, ha rivelato un curioso retroscena legato a Felipe Anderson e a quando ebbe modo di incontrarlo da avversario.

Il primo incrocio tra i due avvenne una decina di anni fa quando l’attaccante brasiliano, all’epoca talento emergente del calcio brasiliano poco più che ventenne, era arrivato a Roma dal Santos. Viviano invece in quegli anni era il numero uno della Sampdoria e considerato uno dei portieri migliori d’Italia.

Lazio, Viviano racconta il suo primo incontro con Felipe Anderson: “Sembrava venisse da un altro…”

Quando si trovarono uno di fronte all’altro da avversari, l’attuale estremo difensore dell’Ascoli ne rimase a dir poco impressionato: “Dopo la prima volta in cui me lo trovai di fronte pensai: ‘questo viene da un altro pianeta’, era qualcosa di eccezionale. Poi da allora è rimasto un giocatore molto forte, ma secondo me non ha espresso neanche il 50% delle sue potenzialità. Forse è rimasto fermo e non è cresciuto più di tanto, ma dal punto di vista tecnico è inarrivabile“.

Felipe protagonista contro il Bayern
L’attaccante brasiliano della Lazio Felipe Anderson – TvPlay.it

Il suo limite è stato questo: a volte non è freddo abbastanza in area di rigore, altre volte si perde e si addormenta,. Ma vi garantisco – ha concluso Viviano – che di talenti come lui ne ho visti davvero pochi“.

Anderson avrà dunque il compito tra tre settimane di mettere in crisi la difesa del Bayern all’Allianz Arena: Maurizio Sarri si affiderà alle sue brucianti accelerazioni per cercare il gol che potrebbe regalare ai biancocelesti una clamorosa e impronosticabile qualificazione ai quarti di finale di Champions League.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da tvplay.it (@tvplay.it)

dirette costanti ogni giorno da tutto il mondo

TvPlay.it proprietà di WEB 365 Srl – Piazza Tarquinia 5 – 00183 Roma RM – P.Iva IT12279101005 – redazione@tvplay.it
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma con numero 62/2023 del 17/04/2023

Gestione cookie