Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Neymar, lesione ai legamenti: il Mondiale è (ancora) una maledizione

Neymar, attaccante del Brasile

Incubo Mondiale per Neymar: il Brasile vince all’esordio contro la Serbia, ma lui esce per infortunio. Competizione a rischio, ancora una volta. 

La Coppa del Mondo sembra maledetta per O’Ney. Il Brasile vince e convince contro la Serbia, grazie alla bellissima doppietta di Richarlison. Tuttavia, Neymar è stato costretto ad uscire verso la fine del match a causa di una distorsione alla caviglia. Un altro infortunio che potrebbe compromettere il suo cammino e quello della Nazionale verdeoro. La stella del PSG salterà le prossime due partite del girone, ma il rischio è che Tite dovrù rinunciare a lui per tutto il Mondiale.

Neymar, attaccante del Brasile
Neymar, attaccante del Brasile (ANSA)

E’ già successo in passato e l’asso del PSG non vorrebbe si ripetesse lo stesso scenario. Al terzo Mondiale di fila della sua carriera, l’attaccante numero 10 vorrebbe lasciare il segno con il successo in finale. La squadra di Tite sembra pronta, ma forse dovrà fare a meno di Neymar fino alla fine del girone. Il rischio stop è concreto.

Neymar, caviglia gonfia e Mondiale a rischio: come nel 2014?

Neymar è infortunato
Neymar è infortunato (ANSA)

Il top player della Selecao è uscito a dieci minuti dal termine per far posto ad Antony a causa di un problema alla caviglia. Si tratta di una distorsione e le immagini circolate in rete non sono affatto rassicuranti. Il piede destro dell’attaccante del Paris Saint-Germain è molto gonfio e ora lo staff medico della nazionale cercherà di rimettere in sesto l’atleta, il prima possibile. Neymar è uscito dal campo dolorante e con occhi spenti. Avrà certamente ripensato a quanto vale il Mondiale per sé, per il gruppo, per il suo Paese. E ancora una volta rischia di non poter giocare.

Successe ai Mondiali 2014, quando i tifosi di tutto il globo iniziarono a capire davvero di che pasta fosse fatto quel calciatore classe 1992. Neymar disputò un gran torneo, ma ai quarti di finale subì un gravissimo infortunio e non poté giocare la semifinale contro la Germania. Era la Coppa del Mondo in casa, davanti alla propria gente, ma lui era infortunato e vide solo da esterno, inerme, il 7-1 rifilato dalla nazionale tedesca.

Per la successiva Coppa del Mondo disputata in Russia, invece, arrivò in buone condizioni ma reduce da un infortunio importante al quinto metatarso destro. Oltretutto, Neymar fu aspramente criticato per tutta la competizione a causa delle sue simulazioni. Impossibile non ricordare le lacrime versate al termine in Brasile-Costa Rica. Il calciatore decise di sfogarsi anche sui social dopo la gara d’esordio: “Non tutti sanno cosa ho passato per arrivare fino a qui. Nella mia vita le cose non sono mai state facili“. Tuttavia, il sogno dei brasiliani terminò ai quarti di finale contro il Belgio e Neymar fu vittima di pesanti critiche da parte di stampa e appassionati.

Al Mondiale in Qatar, invece, il fantasista è arrivato nelle migliori condizioni atletiche e mentali. Questo infortunio alla caviglia non ci voleva e ora rischia uno stop serio per le prossime gare del girone. La Coppa del Mondo non sembra essere amica a Neymar.

dirette costanti ogni giorno da tutto il mondo

TvPlay.it proprietà di WEB 365 Srl – Piazza Tarquinia 5 – 00183 Roma RM – P.Iva IT12279101005 – redazione@tvplay.it
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma con numero 62/2023 del 17/04/2023

Gestione cookie